A proposito di farmaci e veleni

Si potrebbe pensare che l'unico obiettivo delle aziende farmaceutiche è quello di convincere i consumatori che ogni momento della loro vita deve essere meraviglioso. Li ripete ossessivamente in tutte le pubblicità in televisione: se si vuole prendere le pillole di coscienza, non sarà mai fatto male la testa, si ha il colesterolo basso, il sangue sarà normale e intestino funzionerà senza intoppi.

Ci sono pillole che ti fanno dormire e pillole di svegliarsi; pillole che si lenisce se si è iperattivo e altri che ti fanno euforica se si sente depresso. Ci sono pillole che aiutano a facilitare i movimenti urina o intestinali e altri che si aumenta la potenza sessuale. Avete un problema con l'autorità? Non manifestiamo fiducia mass media, medici o politici? Beh, c'è qualcosa di sbagliato con te! Sei malato e specialista si deve prescrivere farmaci.
Se leggendo queste righe, ci si sente in qualche modo a disagio, non c'è nessun problema: c'è una pillola per questo.

indicazioni
Secondo il primo studio sul fenomeno del locale auto-medicazione, lo scorso anno, il 73% dei romeni assumere farmaci per conto proprio. Quindi e gestisce senza consultare uno specialista, oltre la metà di loro considerando il prezzo come criterio base nella scelta loro. Come effetti collaterali di auto-medicazione, la maggior parte dei romeni temono che ha causato a seguito di somministrazione di sonniferi, pillole per lo stomaco e mal di testa.

Negli Stati Uniti, gli effetti collaterali dei farmaci è la quarta causa di morte. In Francia, gli incidenti sono la medicina più vittime della vettura u0026 ndash; tra i 10.000 e 30.000 ogni anno. Tale sistema di farmacovigilanza con il compito di rilevamento e prevenzione degli effetti avversi del trattamento, non identifica il 5% di loro.

Dopo l'adesione della Romania all'Unione europea, sollevando barriere doganali e libera circolazione delle merci significa anche libera circolazione dei medicinali, sia da parte dell'Unione europea alla Romania e dalla Romania verso l'Europa. Cambierà il modo di approvazione dei farmaci, la procedura centralizzata convalidato dall'Agenzia europea di valutazione dei medicinali (EMEA) viene riconosciuto e Romania automaticamente.

Inoltre, ci sarà una procedura nazionale per i prodotti fabbricati in Romania, farmaci in genere i cosiddetti generici. Generici rappresentano copia di un prodotto originale sviluppato da un produttore di brevettato, ma il cui brevetto è scaduto. Dopo la scadenza del brevetto, il farmaco può essere prodotto da una società autorizzata e venduto sotto il nome del principio attivo: è importante avere una composizione identica in termini di qualità e quantità a quello del medicinale di riferimento. E se è necessario ripetere il titolo se possibile originale né la sua azione nel corpo possono differire dal prodotto originale in una proporzione maggiore del limite di efficienza del 15-20% a cui variabilità è considerata accettabile. Ciò che determina queste differenze è la scelta di eccipienti, sostanze che stabilizzano l'ingrediente attivo, facilita l'assorbimento e lo protegge da variazioni di temperatura e umidità.

Dosaggio e somministrazione
Così, per un farmaco per entrare nel mercato ed essere somministrato a pazienti dai medici, deve essere approvato da un controllo dell'autorità sanitaria. In Romania, è chiamato il Medicines Agency Nazionale (NMA) e l'anno scorso ha festeggiato 50 anni di esistenza. prodotti per il controllo NMA fabbricati nel paese e l'importazione, anche sovrintendere alla sicurezza dei medicinali nel circuito terapeutico. Dal 1999, NMA è guidata dalle norme europee, con il punto di riferimento lavoro dell'Agenzia europea per i medicinali (EMEA) valutabili carica prodotti farmaceutici originali realizzati con nuove molecole. EMEA controparte Food and Drug Administration (FDA) americana. Nella procedura centralizzata, l'EMEA ha approvato più di 300 farmaci, oltre 150 dei quali sono riconosciuti attualmente in Romania. Secondo NMA, 2007, il nostro paese avrà il diritto di entrare negli altri 150 nuovi farmaci terapeutici.

Rilevazione, sorveglianza e prevenire potenziali effetti negativi di farmaci è per il sistema di farmacovigilanza e medici, chirurghi e farmacisti sono tenuti per legge a segnalare immediatamente sospetti eventi avversi autorità sanitaria essere correlata alla somministrazione di un prodotto farmaceutico.

Alcuni effetti collaterali sono evidenziati durante gli studi clinici prima di rilasciare sul mercato un prodotto farmaceutico e sono registrati sul unguento, ma altri no. La valutazione di un farmaco si riferisce alla sua qualità, efficacia e sicurezza. Questo non è necessariamente un farmaco da analizzare rispetto a prodotti simili già presenti sul mercato per dimostrare che è arrivato ultimo è efficace. Abbastanza per dimostrare che non è inferiore. In altre parole, non sempre che tutti i mezzi e di un farmaco che è buono; accordo della Comunità europea deve garantire solo la sicurezza. Una percentuale del 70% dei fondi EMEA sono forniti, ma l'industria farmaceutica, l'industria di droga paga competenza. Equilibrio agenzia dipende quindi dal numero di prodotti farmaceutici approvati ogni anno, che crea una certa pressione, a scapito dell'oggettività.

Tuttavia, al fine di evitare che un farmaco somministrato una volta per generare popolazione indesiderabile non è facile. Gli studi clinici spesso a breve distanza e realizzati su pazienti selezionati, non è possibile prevedere cosa accadrà quando il prodotto sarà essere ampiamente utilizzato.

Le reazioni ai farmaci sono spesso causati da differenti caratteristiche dei pazienti trattati, e la somministrazione di altri principi attivi contemporaneamente. Così può essere inevitabile, ma in alcuni casi, le pressioni provenienti da aziende farmaceutiche accelerare le procedure, costringendo cosiddetto follow-up, per portare un tale prodotto sul mercato.

Negli ultimi decenni, diversi protocolli di ricerca discussi sono stati accusati di contraddire norme Dichiarazione di Helsinki, un documento internazionale che regola etica di tali esperimenti. Capita più spesso che nei paesi del Terzo Mondo da testare farmaci per i quali non esiste un mercato nei rispettivi paesi, dice il giornalista americano Sonia Shah in un'indagine libro significativa pubblicato di recente negli Stati Uniti: I cacciatori di corpo: Nuovo farmaci sul mondo s più poveri. La prefazione è firmata da John Le Carré, che condivide l'autore u0026 bdquo; difficoltà si poteva fidare industrie farmaceutiche u0026 ldquo;.

Oltre ai vantaggi economici evidenti, gli esperimenti condotti su cavie umane reclutati dai paesi poveri possono anche ridurre il periodo di prova, grazie alle leggi locali meno restrittive, che porta ad ottenere brevetti più veloce. Un abusato, a lungo dibattuto su riviste scientifiche a partire dagli anni '90 e di recente è venuto in vista di giornalisti investigativi. ricerca e sviluppo di farmaci globalizzazione, afferma Shah, dovrebbe anche portare a una globalizzazione della bioetica; ma l'industria farmaceutica mondiale è in crisi: ci sono pochi principi attivi presenti sul mercato e, soprattutto, che non coprono le malattie più comuni nei paesi poveri. E la pressione del mercato non è in grado di migliorare le cose.

Secondo gli esperti, tuttavia, nessun test clinico è in grado di determinare esattamente sugli effetti collaterali clinici di un farmaco oltre 5-6 anni di esperienza. Un tempo ragionevole per valutare l'intero spettro di azione di un farmaco potrebbe essere di 30 anni. Ma dopo 20 anni, la validità di un brevetto scade, il farmaco diventa generico e, di conseguenza, il suo prezzo scende.

Interazioni, controindicazioni, effetti collaterali
In Europa occidentale, l'analgesico è fatto in India, e la pillola antibiotico batte un cuore di cinese. Ecco una delle tante sfaccettature della globalizzazione. 80% di principi attivi venduti in Europa per la produzione di farmaci generici provengono da Cina e India. Una concorrenza leale, ovviamente. Ma c'è un problema in termini di controlli, perché l'India e la Cina non sono tenuti a rispettare la qualità e certificazione europea EMEA non possono scattare le ispezioni nelle fabbriche asiatiche. farmaci invasione Orient è solo l'inizio. L'ultimo rapporto di Generico Drugs Manufacturers Association (CPA) prevede che nei prossimi cinque anni l'India triplicherà la propria presenza sul mercato statunitense. E in tutto il mondo, con la Cina, l'India potrebbe coprire, nel 2010, un terzo del mercato planetario. Coloro che saranno più colpiti dalla espansione dei produttori asiatici sarà Latina. Dopo solo due anni, l'Italia e la Spagna detengono insieme il 15% dei principi attivi farmaceutici a livello mondiale, sono diminuite al 13,6 per cento nel 2005 e che, secondo le stime, scenderà a 9,5% nel 2010.

Il principio attivo di un farmaco è la materia prima, attorno al quale ruotano tutti gli ingredienti. La sostanza responsabile della curativa, deve essere efficace, stabile nel tempo, tollerato dal corpo e sicura. Ottiene la più piccola impurità, dovute, ad esempio, utilizzando una dispositivi sterilizzati durante il processo produttivo per creare un farmaco nel migliore inefficace e nel peggiore tossico.

In passato, in Germania ci sono stati casi di principi attivi importati dall'India cui l'impurità è stato dimostrato nei laboratori di ricerca. Uno studio pubblicato nel Journal of Pharmaceutical e analisi biomediche nel 2004 di qualità rispetto principio attivo compresse clopidogrel 18 generico equivalente da India e Uruguay. Il risultato: nessuno dei bambini non è stato identico a quello originale, i nuovi casi sono sotto-dose di principio attivo.

Foto: Gulliver, Keystone, Mediafax


FATTI

Talento di Mr. Bacteroides


Chiamato Bacteroides thetaiotomicron e porta i suoi giorni nel colon; lui non avrebbe parlato a lungo di quanto probabilmente noioso testi accademici, se, ad un certo punto, il nostro protagonista non avrebbe deciso di dichiarare guerra alla antibiotici, in particolare l'eritromicina. E, indirettamente, le persone che fare con esso. Quando u0026 ndash; respirare o deglutire u0026 ndash; il corpo umano appaiono individui di altre specie, come stafilococchi e streptococchi, attenzione di Bacteroides non thetaiotomicron sfuggire il fatto che essi sono microbi resistenti ad eritromicina: mutazioni genetiche lo ha reso uno dei loro antenati resistenza antibiotica e che, riproducendo -ha trasmessa alle generazioni caratteristici. Un batterio Staphylococcus nostro passa così un pezzo di DNA con il gene del caso, rendendolo quasi immortale, anche in presenza di eritromicina. Gli ospedali sono il luogo ideale per la nascita di batteri resistenti e la resistenza agli antibiotici è diventato, fin dai tempi di introduzione della penicillina, una delle questioni più urgenti di salute pubblica in tutto il mondo: i più è dato più antibiotici, la forma più ceppi resistente. Ciò che rende le cose peggiori è il fatto che mentre i farmaci più anziani perdono la loro efficacia, le industrie farmaceutiche non investono abbastanza in nuove classi di antibiotici, preferendo concentrarsi sulle droghe u0026 bdquo; successone u0026 ldquo;, generando profitti elevati.

La maggior parte attualmente antibiotici usati sono stati scoperti tra il 1940 e il 1950. Anche se raramente reso disponibile in un antibiotico innovativo spesso complicare lo scenario. rivista Nature ha recentemente annunciato la scoperta di un antibiotico promettente, u0026 bdquo, il primo di una nuova classe di antibiotici è apparso in più di due decenni e ldquo;. Ma gli esperti temono che le difficoltà di trasformare composto (platensimicina, in grado di eliminare molti dei batteri resistenti) in un farmaco disponibile sul mercato faranno quella promessa una vana. In Romania, la metà dello scorso anno, gli antibiotici si classifica ancora primo in termini di consumo di droga, i bestseller sono antibiotici ad ampio spettro, molto potenti e attaccando un gran numero di germi, che porta in tempo per l'emergere di ceppi ad alta resistenza .


Morte su prescrizione


A proposito di Vioxx, un farmaco contro l'artrite, si dice che abbia fatto più vittime dello tsunami in Asia. E 'stato ritirato dal mercato dalla Merck farmaceutica preoccupazione nel 2004, anche se era noto fin dal 2000 che la sua amministrazione ha esteso moltiplicare il rischio di attacco di cuore. Il risultato? 139.000 morti dal 2000 al 2005 in tutto il mondo. Vioxx scandalo è solo l'ultimo di una serie, non molto lungo, per fortuna, i fallimenti di ricerca farmacologica. In tutti i casi, i prodotti sono stati immessi sul mercato dopo gli esperimenti promossi come rimedi efficaci e quindi ricca prescritto dai medici. Mentre biblioteche opere marmellata in tutto il mondo che mettono in discussione che coinvolgono il colesterolo nel causare incidenti cardiovascolari, pressione industriale su una crescita delle vendite di prodotti contro il colesterolo aumenta indisturbati.

Se fino a questo momento non ha ancora dimostrato il ruolo di questi farmaci nel ridurre la mortalità cardiaca, ma è facile capire che si tratta di un mercato molto ricco, in continua espansione. Un'espansione che ha seminato molti corpi a suo modo, come dimostrano le vittime della droga Lipobay 50 morti in tutto il mondo. Realizzato sulla base di cerivastatina, Lipobay è stato rimosso dal mercato dopo la prova è emerso che provoca danni renali tessuto muscolare e blocchi. Recentemente, una società Congresso Europeo Atherosclerosis, tenutasi a Praga, ha detto non si ottiene molto esercizio fisico e mangiare di meno. E 'necessario prendere e farmaci. Anticolesterol indicazione mira l'uso di droghe è diventato obbligatorio, mentre prima era facoltativo. industrie Prompt si precipitò a sperimentare doppia dose del loro anticolesterol farmaco con inevitabile raddoppio dei prezzi.

farmaci sostituzione ormonale femminile promettono di ripristinare la loro gioventù per ritardare la menopausa e combattere l'osteoporosi. Ora, tuttavia, i ricercatori hanno scoperto che due farmaci ben noti, Premarin e Prempro provoca embolia polmonare, il cancro, ictus e demenza. Negli Stati Uniti, i due farmaci sono stati prescritti una serie di almeno 14 milioni di donne. Ma considerando che questi prodotti sono commercializzati da 40 anni, il numero di donne americane in difficoltà in realtà sale a circa 100 milioni.

0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha