Abitudini di salute messicani

Abitudini di salute messicani

La mancanza di prevenzione e controllo delle malattie, le loro caratteristiche.

Le indagini condotte in saludymedicinas.com.mx sempre stato un elemento fondamentale per regolare il giudizio editoriale del nostro sito e il modo migliore per conoscere le questioni che sono importanti per la maggior parte dei nostri lettori. Questa volta, abbiamo voluto indagare le ragioni prevalenti quando abbiamo deciso di vedere un medico, e ora abbiamo discutere di ciò che si deduce dai risultati.

In particolare, la domanda ha fatto è stato: "Di solito in quali circostanze decidono di visitare il medico?", E queste sono le risposte:

  • Affrontare una malattia: 38.34%
  • Emergenza o incidente: 19.63%
  • I automedicazione: 17.18%
  • controllo e test preventivi: 12.88%
  • Il controllo della malattia: 9,51%
  • Richiedi secondo parere: 2,45%

La risposta schiacciante non è sorprendente, perché è logico che vedremo uno specialista quando ci sentiamo sconvolti, ma ciò che dovrebbe attirare l'attenzione è la percentuale da definire in questo senso.

Facciamo parte di una cultura in cui la prevenzione medica non è invitato al tavolo e, in effetti, la maggior parte dei messicani stanno andando a rimedio di un medico, che genera un serie scomodo sia per il paziente e il sistema sanitario .

Se si ha diritto ad uno qualsiasi degli agenzie di salute pubblica, come il messicano Social Security Institute (IMSS) e l'Istituto per la sicurezza sociale e servizi per i lavoratori statali (ISSSTE), si sa di cosa parliamo.

Consultare un medico in tali circostanze è un calvario che a volte si estende quindi bisogna lasciare fuori qualsiasi altra attività. E 'vero che la capacità di attenzione di agenzie governative è stato superato e che ci sono molti fattori a tessere una serie di critiche contro di lui, ma così è che abbiamo una cultura della prevenzione.

La personalità del idiosincrasia messicano dicono gli altri, fa trascurare aspetti che meritano attenzione prioritaria. Nel caso della salute, cosa che in altri paesi si vede in un modo totalmente diverso.

La prevenzione, la sostanza della questione

La nostra indagine indica che circa il 13% dei partecipanti andare dal medico per ottenere una valutazione di salute e screening di prevenzione, che è una molto bassa rappresentativo di ciò che accade in Spagna la quota, ma. Sì, perché ci sono milioni di persone con patologie croniche degenerative come il diabete (alti livelli di zucchero nel sangue), malattie cardiache, ipertensione (pressione alta) o dislipidemia (grandi quantità di grassi nel sangue), che avrebbero potuto essere evitati.

Per mostrare un fatto: la società messicana di Cardiologia A. C. (SMC) ha rivelato che il 43% della popolazione adulta in Spagna si presenta con alti livelli di grassi nel sangue, sia il colesterolo o trigliceridi. Cioè, 22 milioni di persone possono finalmente soffrire di aterosclerosi (depositi di grasso che ostruiscono le arterie) nel medio termine. La tragedia della questione è che l'80% di loro lo ignorano.

In molti paesi, la maggior parte dei sistemi sanitari del primo mondo sono previste per il medico di assumersi la responsabilità in gran parte la salute del paziente, che si ottiene attraverso una strategia basata su "premi e punizioni". Il medico avrà uno stipendio migliore nella misura in cui i loro pazienti a mantenere la loro salute e non richiedono alcun farmaco o di ospedalizzazione.

Allo stesso modo, le persone soggette a dichiarare i servizi sanitari, o anche un servizio di assistenza sanitaria semi-privato dovrebbero andare regolarmente per consultazioni obbligatorie di prevenzione e dimostrare che aderisce allo Specialista per divertirsi di più libera, o per alcuni vantaggi speciali importa se si tratta di una determinata query.

Come si vede, la responsabilità condivisa del medico e il paziente influenza direttamente la corretta gestione delle risorse finanziarie per il settore della salute, che colpisce migliori strutture e delle attrezzature nonché la formazione professionale degli operatori sanitari.

Automedicazione in aumento

I risultati parlano da soli, in quanto 17.18% del campione ha risposto che l'auto-medicare, che non dovrebbe essere allarmato se questa pratica è fatto in modo responsabile.

È opportuno notare che c'è una confusione tra automedicazione e auto-prescrizione, poiché il primo concetto si riferisce all'uso di farmaci liberamente disponibili (OTC), mentre il secondo riguarda la libera acquisizione di farmaci, che, secondo legge generale di salute, dovrebbe essere ottenuto soltanto presentando una prescrizione.

Ha bisogno di pensare al pericolo di auto-prescrizione, perché molte volte si consumano droghe specializzati dalla raccomandazione di un amico o un familiare, nella convinzione che sia sufficiente per condividere alcuni dei sintomi in modo che la formula fa lo stesso effetto sui nostri corpi. Niente potrebbe essere più lontano dalla verità, dal momento che le condizioni come l'ipertensione, il diabete o ipercolesterolemia (colesterolo alto), tra molti altri, richiedono la diagnosi e il trattamento personalizzato.

Per essere chiari, vale la pena notare il seguente esempio: è comune per una persona con fobia (paura irrazionale e incontrollabile) per aeroplani sentire l'ansia e nervosismo su ogni volo. Se qualcuno consiglia di utilizzare alcune pillole o gocce per rendere il viaggio meno terribile, può causare effetti controproducenti; in linea di principio, perché il farmaco (un ansiolitico e anticonvulsivante) potrebbe essere stato prescritto da uno psichiatra per il trattamento di una specifica fobia clinica, attacchi e disturbo ossessivo compulsivo (condizione che genera un'elevata pressione interna che porta a compiere atti irrazionali) panico e una qualche forma di crisi epilettiche (involontario scuotendo) semplice.

Come previsto, il farmaco in questione, lungi dal contribuire a dissipare la paura e vi darà la pace della mente, in grado di generare alcuni effetti per rendere ancora più doloroso il viaggio, tra cui debolezza muscolare, vertigini, agitazione, confusione, amnesia, disturbi del sonno e irritabilità (indicazioni terapeutiche e gli effetti negativi esposti sono reali e corrispondono ad uno dei farmaci più comunemente prescritti ramo psichiatrico).

Sick incontrollato

Un anello debole della catena della salute è il controllo di una malattia che ci è stata diagnosticata. Meno del 10% degli intervistati afferma di andare dal medico per questo motivo, ciò che cattura l'occhio, in quanto questo impedisce il paziente recupera completamente e, inoltre, genera una maggiore conflitto nel lungo periodo.

A questo proposito, l'Istituto Nazionale di Cardiologia offre alcuni dati che rivelano: Cinque anni fa, solo il 20% dei pazienti che avevano subito un attacco di cuore dopo il suo trattamento abbassamento (essenziale per prevenire un secondo attacco di cuore) colesterolo.

Oggi, al contrario di quanto si potrebbe pensare, i numeri sono cambiate diametralmente, perché i pazienti hanno aumentato la consapevolezza e il 72% di loro assumersi la responsabilità e venire regolarmente per incontrare lo specialista.

La speranza è che sempre più figure in questo senso, e ci viaggiare ad una cultura della prevenzione che sicuramente risparmiare un sacco di problemi, denaro e mal di testa.

11

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha