Crema solare, ottimo alleato

Crema solare, ottimo alleato

Anche se ogni parte del nostro corpo invecchia e corre in parallelo, la pelle mostra una maggiore segni di deterioramento, principalmente a causa della inevitabile contatto con il sole. Allora, cosa fare per prendersi cura di lui? Filtri solari sono un'ottima alternativa.

In primo luogo, è importante ricordare che, se l'esposizione al sole è intermittente e intenso, può provocare ustioni di vario grado, e il passare del tempo anche il cancro della pelle. Le persone più a rischio di questo danno sono gli individui con la pelle bianca e capelli chiari, perché le cellule del pigmento (note come melanociti) non rispondono in modo uniforme al sole, e, a volte non lo fanno affatto. Il risultato è che la pelle non prende un solo colore, ma il pigmento è in forma di piccole macchie (lentiggini e moli), alcuni di grandi dimensioni.

Il rischio di sviluppare il cancro può iniziare durante l'infanzia, perché se ha subito gravi ustioni esposizione al sole in quella fase, al raggiungimento dell'età adulta è altamente probabile che soffrono. Nelle donne, problemi di pelle comunemente manifestati nelle gambe, mentre negli uomini il posteriore è la più colpita. Entrambi, tuttavia, reagiscono in modo simile a lesioni facciali.

E 'anche importante sapere che i raggi ultravioletti del sole penetrano l'epidermide (strato superiore della pelle) e interagiscono con composti che assorbono la luce visibile e radiazione ultravioletta, con conseguente danneggiamento degli elementi che proteggono la pelle dall'interno. Nelle ustioni a breve termine, la pelle ruvida, lentiggini, pori dilatati e le rughe si sviluppano. A lungo termine, se l'esposizione al sole è frequente o eccessiva, vi è il rischio di cancro.

Molte persone parlano del fattore di protezione solare SPF o IP, senza sapere che si tratta di un indice che indica per quanto tempo si può stare al sole senza il rischio di lesioni e quindi protegge dai raggi ultravioletti.

Le caratteristiche della pigmentazione della pelle, capelli, molte lentiggini e la capacità di acquisire una protezione tipi di pelle marrone definiti, raggruppati in sei categorie: I e II, le persone che soffrono scottature facilmente e mai o raramente si abbronza . Tipi III e IV, individui affetti da ustioni all'inizio di esposizione al sole, se è stata intensa, e quindi di solito tan; Essi sono chiamati pelle normale. V e VI tipi, tra cui la pelle marrone scuro che raramente o mai subire ustioni e si abbronza intensamente.

Quindi, possiamo concludere che il modo migliore per evitare di danneggiare la pelle non è esposto al sole per lunghi periodi, e protetto con vestiti e cappello. L'uso di filtri solari deve essere considerato una misura secondaria a quanto sopra, molto efficace, è vero, ma ciò non impedisce il rischio di cancro della pelle.

0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha