Demenza

Demenza

Il deterioramento delle facoltà mentali ad un livello che interferisce con le attività lavorative e sociali che la persona che effettua normalmente. Così, la memoria, il pensiero, il giudizio, la concentrazione, la comunicazione e la capacità di apprendimento sono diminuiti, in può avvenire, oltre al deterioramento della personalità. Non una singola malattia, ma diverse malattie di lunga durata che peggiorare nel tempo, cioè, sono degenerative croniche.

La demenza di solito si sviluppa in persone con più di 60 anni, ma questo non significa che una parte del normale processo di invecchiamento o una regola che può apparire prima, ad esempio, dalla quarta decade di vita. Raggiunge verificarsi anche nei giovani a seguito di incidenti, malattie o prolungata esposizione a sostanze tossiche.

È importante sottolineare che la mancanza di memoria nelle persone anziane, chiamato benigna perdita di memoria senile non è un segno di demenza, e il secondo è più grave deterioramento delle facoltà mentali e gradualmente peggiora

Così, mentre gli anziani possono di solito dimenticare i dettagli che non influenzano la sua esistenza, malati di demenza dimenticare completamente gli eventi recenti e hanno alterazioni che impediscono loro badare a se stessi.

Malattia o morbo di Alzheimer. E 'la malattia più comune di questo tipo in quanto, secondo le stime, è responsabile del 50% di tutti i casi. Non ancora determinato la causa, ma è noto per provocare danni microscopici nel tessuto cerebrale, lo stesso costituito dalla formazione di accumuli anomali di proteine, chiamati depositi di amiloide e l'aspetto dei grovigli neurofibrillari da degenerazione in struttura delle reti di neuroni.

Ci sono due tipi di malattia di Alzheimer: esordio precoce, i sintomi compaiono prima dei 60 anni progredendo rapidamente e si verificano in persone con una storia familiare, e insorgenza tardiva, che è il più comune (90% dei casi o più), si sviluppa lentamente in coloro che hanno vissuto più di sei decenni e si ritiene, è meno probabile che sia ereditaria.

demenza vascolare. Essa è legata a malattie che colpiscono il sistema circolatorio, come l'eccesso di colesterolo nel sangue, ipertensione (pressione alta) e diabete (aumento dei livelli di zucchero nel sangue). Tali condizioni producono piccoli colpi nel cervello (morte dei neuroni causa di blocco o rottura dei vasi sanguigni che impedisce loro sangue ricezione) il cui effetto è cumulativo; Questo fenomeno, noto come stato cassettoni, gradualmente danneggia le connessioni tra le diverse aree del cervello.

Demenza Lewy. È una delle principali cause di demenza degenerativa negli anziani ed è correlata alla formazione di strutture proteiche anormali in certe aree del cervello. Azioni diverse somiglianze con la malattia di Alzheimer, ma mentre questa è la prima possibilità di essere colpiti è la memoria, la demenza corpo Lewy si presentano spesso con alterazioni nella attenzione e percezione visiva.

morbo di Parkinson. Nasce dalla progressiva distruzione delle cellule nervose nel cervello che controlla il movimento e dove una sostanza che permette la comunicazione neuronale, la dopamina viene generato. Essa provoca tremori e movimenti difficoltà di coordinamento, e nei casi più gravi innesca generale deterioramento mentale, cioè la demenza.

La malattia o la corea di Huntington. E 'causata da un difetto genetico che provoca usura o degenerazione delle cellule nervose che sono vicino alla base del cervello. I sintomi più evidenti sono sorrisi improvvisi e movimento degli arti esagerato (prima si chiamava di danza o di San Vito), così come i cambiamenti nel comportamento e demenza.

malattia di Pick o demenza frontotemporale. è anche simile al morbo di Alzheimer, solo i suoi effetti si trovano nel cervello anteriore e hanno generato il deterioramento del comportamento sociale, l'incapacità di interagire con le persone e disturbi di personalità. Come si evolve, spesso causa di fallimenti nelle facoltà mentali.

NPH. È l'aumento della quantità di liquido cerebrospinale (protegge il tessuto cerebrale) colpisce funzione cerebrale. Essa si verifica negli adulti, si genera una pressione sui tessuti neurali e una delle sue conseguenze è spesso il coinvolgimento di capacità intellettuali.

complesso demenza HIV / AIDS. Mentre la maggior parte dei disturbi correlate all'AIDS sono causati da infezioni che approfittano delle difese indebolite del paziente, questo è l'unico demenza malattia causata direttamente dal virus dell'immunodeficienza umana. Tali cellule danni microrganismi nervose del cervello, ma non è ancora stato chiarito esattamente come. Nuove terapie hanno ridotto l'incidenza di questo problema.

Altre cause meno comuni di deterioramento delle facoltà mentali sono anossia (mancanza quasi totale di ossigeno al cervello), sclerosi multipla (danni alla struttura di protezione dei neuroni nel cervello e nel midollo spinale, che genera gli impulsi nervosi di interrupt) e le malattie Creutzfeld Jakob (formazione causa di tessuto spugnoso nel cervello e, di conseguenza, una riduzione della funzione mentale e il movimento) e Binswanger (microinfartos causata da danneggiare materia bianca del cervello, che è in grado di trasmettere segnali nervosi in fretta ).

Da ricordare anche il cancro (tumori cerebrali), disturbi della tiroide (ghiandola del collo che è legato a quasi tutti i processi nel nostro corpo) e basse quantità di vitamina B12 (il deficit di questa sostanza influisce la buona performance ) sistema nervoso come cause di demenza.

manifestazioni comuni

Sebbene la demenza è dovuto a diverse cause, in genere si manifesta con alcuni sintomi:

  • progressiva perdita di memoria a breve e lungo termine.
  • Incapacità di concentrarsi.
  • Difficoltà situato nel tempo e nello spazio.
  • Posizionamento di oggetti di fuori del loro solito posto.
  • Allucinazioni e confusione.
  • percezione alterata.
  • Incapacità di riconoscere oggetti familiari o persone.
  • Perdite di valore di interpretazione sensoriale.
  • I disturbi del sonno come l'insonnia o il desiderio di dormire di più.
  • I problemi di coordinamento dei movimenti (incapacità di vestire, a piedi o disegnare figure geometriche).
  • Incapacità di imparare, eseguire calcoli matematici o risolvere i problemi.
  • Alterata capacità di leggere, scrivere e / o parlare.
  • cambiamenti di personalità (depressione, irritabilità, ansia).
  • La mancanza di spontaneità e perdita di iniziativa.
  • Incapacità di prendersi cura di se stesso.

Chiunque nota uno di questi sintomi dovrebbe vedere un medico (neurologo, geriatra) il più presto possibile, al fine di determinare se a causa di demenza. Inoltre, quando questi segnali vengono scoperti in una famiglia, si dovrebbe convincerlo ad andare in una valutazione specialistica; Nel frattempo, la persona con questo problema può andare per conto proprio con il medico e raccontare quello che succede, a titolo indicativo. Diagnosi rapida permette di effettuare un trattamento più efficace.

Rilevamento e gestione medica

Per la diagnosi di demenza è essenziale per sviluppare la storia medica del paziente, in quanto questo documento permette di sapere da quando ha sintomi, quale sia la loro storia familiare è e se si dispone di ipertensione o diabete.

Poi la persona è oggetto di studi per valutare i loro tessuti neurali, come la tomografia computerizzata (sistema a raggi X che permette di imaging "fette") o MRI (grafici ottenuti utilizzando campi magnetici). Essi sono necessari per misurare l'attività elettrica del cervello (elecroencefalograma) e esami del sangue per rilevare le infezioni, carenza di vitamina, la tossicità del farmaco e disturbi della tiroide anche.

Per quanto riguarda il trattamento, si deve notare che la maggior parte dei casi di demenza non possono essere curate e quindi la terapia ha l'obiettivo primario di controllo dei sintomi e rallentare la progressione della malattia. Non esiste un unico approccio medico, ma dipende dalla condizione specifica che è correlato.

Nel caso dei farmaci di Alzheimer, come tacrina, donepezil, rivastigmina, galantamina o può essere utilizzato, che aiutano a rallentare la progressione della malattia, ma anche di generare effetti collaterali molto spiacevoli (nausea, vomito, diarrea, stanchezza, crampi).

Demenza causata da microinfartos cervello non ha alcun trattamento che sradica, ma il suo sviluppo è rallentato controllando la pressione sanguigna e livelli di zucchero nel sangue.

I farmaci per la malattia di Parkinson non sono efficaci per la demenza che lo accompagna e alcuni possono anche peggiorare i sintomi. La valutazione medica dovrebbe essere attento e individualizzato per sapere quale è la strategia giusta da seguire.

Per quanto riguarda la demenza associata all'AIDS, non esiste alcun trattamento che lo elimina, ma nel condurre retrovirale (che sopprimono la replicazione di HIV) è stato osservato significativa diminuzione del numero di pazienti con problemi nei loro facoltà mentali .

NPH può essere trattata con la rimozione dei liquidi in eccesso all'interno del cranio attraverso un tubo di drenaggio o shunt. Dobbiamo anche notare che non esiste alcun trattamento per le malattie del Pick, Huntington e il morbo di Creutzfeldt Jakob, o per demenza Lewy; solo pochi farmaci sono somministrati per controllare le oscillazioni di umore.

È importante notare che molti prodotti utilizzati per migliorare la capacità mentale con l'invecchiamento non sono utili nel trattamento della demenza. Si parla di lecitina, ergoloide mesilato, cyclandelate e vitamina B12 (tranne la perdita delle facoltà mentali che deficit di nutrienti).

Inoltre, è fondamentale notare che i pazienti con demenza dovrebbero avere il monitoraggio e l'assistenza a lungo termine a casa o un istituto specializzato. Gli infermieri, assistenti medici, gruppi di sostegno e servizi di volontariato in grado di consigliare la famiglia per affrontare questa situazione.

In ogni ambiente in cui si è deciso di fornire assistenza per i pazienti con demenza dovrebbe essere oggetti familiari e persone. Il fatto lasciare le luci accese di notte può ridurre il disorientamento, e la pianificazione di attività quotidiane dovrebbe essere semplice per evitare confusione.

La modificazione del comportamento può aiutare alcune persone a controllare atteggiamenti inaccettabili o pericolose, e si compone di azioni appropriate o positive gratificanti e ignorare inadeguato. L'orientamento costante e la posizione, in realtà, può anche contribuire a ridurre i problemi.

Inoltre, a causa di usura significativa che coinvolge la cura del paziente, il trattamento psicologico deve essere somministrato a persone vicine al paziente di decidere di assumere la loro cura.

Infine, le direttive anticipate, la procura e altre azioni legali possono decidere in merito alla cura della persona con demenza. Consulenza legale dovrebbe essere cercato, all'inizio del disturbo, prima che la persona con demenza non è in grado di determinare ciò che più vi si addice.

Consultare il proprio medico.

13

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha