Elezioni americane, visto dallo spazio: come gli astronauti voto

le elezioni degli Stati Uniti sono l'argomento più caldo della giornata, e anche gli astronauti di votare in questa elezione. Ora apprendiamo e come questo accade.

Shane Kimbrough è l'unico astronauta della NASA che è nello spazio ora, ma questo non significa che non ha voce in capitolo l'elezione d'America: Kimbrough, comandante della missione in corso per la Stazione Spaziale Internazionale, è stato in grado di voto dallo spazio a causa di una controversia che oppone il Texas nel 1997.

Votare per gli astronauti che desiderano esprimere le loro opinioni sulle elezioni degli Stati Uniti inizia un anno prima del loro lancio nello spazio. A quel tempo, gli astronauti possono scegliere ciò che le elezioni (locali, statali o federali) prenderà parte quando in orbita. Poi, sei mesi prima delle elezioni, gli astronauti ricevono un modulo standard, la registrazione degli elettori e l'applicazione di una scheda elettorale in particolare per le persone che non sono nella loro giurisdizione quando votano. space.com mostrano.

Quando gli astronauti prima formulazione di voto al di fuori della giurisdizione, l'indirizzo che essi "ottenere" il voto è "bassa orbita terrestre". Il centro di controllo Johnson Space Center trasmettere una versione digitale del ballottaggio per quelli al di fuori della loro giurisdizione dai membri della Stazione Spaziale Internazionale. Essi votano e poi rimandano schede elettorali. Vanno direttamente al centro di controllo per le autorità elettorali.

0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha