"Forgotten Pages, le pagine censurate pagine esiliati"

"Ho sepolto nello stampo della catena di corsa libro e mi sono precipitato per compiere il mio dovere. Troppo tardi. Il tiro è molto."

 Queste parole, che ha annunciato i 70- 80 anni a Radio Free Europe trasmessi Storytelling Virgil Ierunca, significava la mia giovinezza febbrile, non solo, ma il modo in cui sono state pronunciate: complice setosa, sovversivo . Nel frattempo, i libri sono stati restituiti gratuitamente in Romania, anche se alcuni dicono che non passerà molto tempo fino al tramonto orizzonte più insaziabili Internet.

La storia ci dice che poiché non vi scrivere libri, alcuni libri avevano sopportato piaghe come la dimenticanza, la censura, l'esilio, l'esecuzione. Ma non solo storia documentata grandi tragedie di libri, ma anche l'individuo, personale. Il primo caso chiarirà articolo intitolato Martiri di carta. Io prego per parlare di un evento nella loro storia personale. Piccola umanità, grande uomo. Per il piccolo uomo che ero allora.

Avevo undici o dodici anni, era estate e sono stato con tutto il grano al momento del raccolto. Alle tre del pomeriggio, mia madre gli ha ordinato di lasciare la falce e tornare a casa a preparare il cibo per i maiali, un'operazione lunga e difficile. Fu taglio decine di barbabietola da foraggio, tagliare qualche zucche, lavato e tritato qualche chilo di patate, accompagnando foglie dalla barbabietola, versare il composto in una caldaia di cento litri, quindi portando pesante secchio d'acqua e riempie. Dopo il taglio del legno, il fuoco e manutenzione incitamento di circa tre ore, fino a quando la miscela bollire bene. Smettere? No, perché alla fine aggiungere crusca e dare i suoi intrugli delicioasei ebollizione, per addensare.

Ma quel giorno mi ha permesso di rinviare il rituale in questione e sono scivolato nel campo di grano dietro la casa per leggere alcune pagine, pochi, ho giurato, in The House of the Dead Dostoevskij.

decisione amara, col passare del tempo e non ho potuto sbucciare il mio libro, forse paralizzata da un'ondata di disperazione e senso di colpa crescente. Il sole è caduto sopra l'orizzonte e improvvisamente ho sentito un urlo me.

Ho sepolto nello stampo della catena di corsa libro e mi sono precipitato per compiere il mio dovere. Troppo tardi. Il tiro è molto.

Ma battere che ho preso quando ho colpito oggi meno di quello che è successo al libro rimase fine non letti. Nel corso della notte seguente è stato spazzato tempesta, che non ha cessato qualsiasi giorno. La tomba pioggia terreno livellato e piccole tracce in cui ho memorizzato il libro sono stati eliminati. Ho cercato il terreno per settimane per recuperare il mio gioiello, ma stavo per essere. lei o tardo autunno ho rintracciato, quando mostro l'intera estensione in questione. Se una terra-nghitise, piace molto.

Foto: Cristina Nichitus
0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha