I robot sono le prime "vittime": 60.000 dipendenti Foxconn

Foxconn, il più grande produttore mondiale di elettronica, in base alle diverse segnalazioni, sostituito circa 60.000 persone che lavorano in produzione con i robot.

Se ciò non bastasse evidente in tutto il mondo che i robot sono più efficaci rispetto agli uomini, soprattutto quando si tratta ripetitiva attività di produzione, diverse pubblicazioni conferma che è esattamente quello che è successo di recente in Cina.

Dopo qualche giorno, un funzionario del governo ha detto Kunshan città industriale Souche China Morning Post che una delle più grandi fabbriche di Foxconn ,, ha ridotto la forza lavoro da 110.000 dipendenti ad appena 50.000 grazie all'introduzione di robot. Assaporato il successo per i minori costi di produzione. "

In teoria, quelli a Foxconn ha confermato lunga BBC cercando di automatizzare gran parte del processo di produzione, l'età cercando però di abolire le voci che tali misure sarebbero state riflesse in una diminuzione del numero dei dipendenti umane . Secondo le dichiarazioni ufficiali, i robot vengono utilizzati solo per le attività ripetitive che in precedenza erano svolte dai dipendenti. Al contrario, i dipendenti sono stati trasferiti oggi dalla ricerca e sviluppo o di controllo di qualità.

0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha