Il fumo, un fattore di rischio per la schizofrenia

Un noto ricercatore svizzero dice il fumo è un fattore di rischio nell'insorgenza della schizofrenia, la dichiarazione sulla base di uno studio di essa. Il professor Boris Quednow dalla University Hospital psichiatrico in Svizzera, ha detto che il fumo ha un impatto sui geni che innescano la schizofrenia, riporta il Daily Mail. E quanto più una persona fuma di più, l'effetto è più forte.


Secondo lui, fumatori sani che hanno una certa variante di un gene che aumenta la probabilità di soffrire di schizofrenia rispondono in modo diverso a stimoli acustici rispetto a coloro che non hanno la stessa coordinata genetica. Specificamente, rispondono agli stimoli in modo simile reagiscono pazienti schizofrenici.

 Ha chiesto di ascoltare una serie di scatti, fumatori sani, ma con la variante del gene TCF4 giocare un ruolo nell'aumentare il rischio di sviluppare la schizofrenia, non può sopprimere, come fanno quelli che non hanno la stessa caratteristica genetica, altri stimoli, irrilevante, mentre processi di suono.

 In altre parole, non si può semplicemente concentrarsi sui suoni ascoltati, non sono in grado di filtrare e concentrarsi solo sul rumore, come dimostrato da esperimenti condotti su 1.800 persone. Pertanto, il loro cervello è invaso da troppe informazioni.

 E il fumo non fa nulla per migliorare questo effetto, ha dichiarato in un rapporto pubblicato dal procedimento ufficiale National Academy of Sciences degli Stati Uniti d'America. Non a caso, dice l'autore dello studio, molti di coloro che sono colpiti dal fumo schizofrenia.





0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha