Il vaccino contro l'influenza è sicura

Il vaccino contro l'influenza è sicura

Recentemente, ci sono state speculazioni che il vaccino contro l'influenza A (H1N1) provoca problemi secondari e anche la malattia neurologica grave chiamata sindrome di Guillain Barre. Tuttavia, gli esperti dicono che la struttura medica è sicuro e non c'è paura.

Fin dai primi giorni del 2010 ha iniziato in Spagna intensa campagna di vaccinazione contro l'influenza A (H1N1), al fine di ridurre il rischio di infezione causata dal nuovo ceppo detected l'anno scorso e ha causato significativi allerta sanitaria globale.

Nonostante lo sforzo, la Federazione messicana di Otorinolaringoiatria e Chirurgia Cervico Facciale, in corrente alternata (Fesormex) ha riferito che il 70% della popolazione non è venuto a ricevere il vaccino, sia per mancanza di interesse o perché mette in discussione la sua efficacia e la sicurezza, come alcune versioni hanno collegato la sua amministrazione con allergie o una malattia neurologica di rapida insorgenza e inaspettato: sindrome di Guillain Barre.

A questo proposito, il Dr. Andrés Sánchez González, Presidente Fesormex detto che la probabilità di una tale condizione esiste, ma è minima. "Tenendo conto delle statistiche, questa condizione è rara, e la sua incidenza è di 1 o 2 casi ogni 100.000 persone. Questo dato è molto bassa e quindi, è una reazione secondaria di aspettare per la vaccinazione ".

L'intervistato in dettaglio la sindrome di Guillain Barre, in termini medici, "è un poliradiculoneuropatia, il che significa che molte radici nervose che si estendono gli organi e gli arti (sistema nervoso periferico) subiscono danni alla guaina mielinica," una sostanza che protegge e copre come isolante.

I sintomi della malattia comprendono debolezza o formicolio alle gambe, ma può estendersi alla parte superiore del corpo. Nei casi più gravi, il paziente è quasi paralizzato, mettendo a rischio la loro vita e vengono a richiedere l'uso di ventilatore.

Di solito, la condizione inizia dopo l'infezione acuta è stata presentata, si innesca processo autoimmune (quando il sistema immunitario attacca tessuti del sistema corpo sano). "La malattia è stata conosciuta dal 1859 ed è stato rinominato più volte, fino a quando nel 1916 il francese Georges Guillain Barré e Jean Alexandre, insieme ad altri ricercatori, hanno scoperto che in questi pazienti ha presentato alcune alterazioni tipiche nel liquido cerebrospinale (che circonda il cervello e il midollo spinale) ".

Tornando al tema iniziale, González Sánchez Dettagli basato sulla sua esperienza: "Ho applicato molti vaccini contro l'influenza stagionale a partire dal 1998 ma finora ha visto un paziente con sindrome di Guillain Barre e, come l'attuale vaccino influenza a (H1N1), per un totale di 450 persone avvicinato ho visto che sono stati somministrati, nessuno ha presentato complicazioni. Anche se la possibilità di un caso in cui non ci sono regole effetti negativi, lo studente deve avere particolare predisposizione genetica o di altre condizioni di salute, e finora non ha confermato un caso singolo ".

A questo proposito, il commissario nazionale per combattere l'influenza umana, Alejandro Hernandez Macias, ha detto che in Spagna non hanno rilevato le immagini di sindrome di Guillain Barré associato con la vaccinazione, perché anche se si sospetta alcuni casi quattro persone che hanno ricevuto entrambi i vaccini e l'influenza stagionale a (H1N1), e tre persone che si applica solo la seconda, questi sono in fase di studio e "una cosa è un'altra cosa da analizzare e confermare".

Anche se è difficile stabilire se i vaccini sono la causa di queste condizioni, e anche se è la sindrome di Guillain Barre, perché non c'è clinico per la diagnosi di prova, il funzionario ha osservato che l'origine di queste immagini non è chiaro e potrebbe essere anche una possibilità.

Le voci e le paure

Dr. Sanchez ritiene che alcune delle voci circa il vaccino contro l'influenza A (H1N1) disegna su quanto accaduto in altri paesi o in casi isolati, che è generalizzata. "Abbiamo imparato attraverso i media che ci sono stati i vaccini in Canada che hanno generato gravi reazioni allergiche, e questo ha causato paura. Purtroppo dobbiamo accettare che si può incidere molto è perché è materiale biologico che sappiamo a volte si comporta in modo imprevedibile, ma dobbiamo anche notare che le complicazioni si verificano raramente e sono sempre di meno. "

Un'altra voce che si è diffuso indica che i vaccini erano pronti in poco tempo, così abbiamo lavorato su di loro a tutta velocità e controllo di qualità è stato trascurato. L'esperto ritiene che "è argomento infondata e impreciso. I vaccini non sono fatti più rapidamente che dicono e la prova è che ci sono voluti diversi mesi per essere distribuiti tra i paesi colpiti. In Spagna sono arrivati ​​alla fine del 2009, dopo la fase di test ".

E in effetti, anche se l'attuale vaccino contro l'influenza A (H1N1) sono stati messi a disposizione dei servizi sanitari in un po 'meno rispetto a quelle prodotte ogni anno per il periodo influenza stagionale, ciò era dovuto, piuttosto, alla emergenza ha costretto alla riduzione di alcune procedure burocratiche in tutto il mondo.

Tuttavia, se è vero che queste versioni suscitano qualche sospetto nella gente, dobbiamo riconoscere che forse il fattore che più ha influenzato il basso tasso di persone vaccinate è che "in Spagna non c'è cultura della prevenzione. Abbiamo diversi anni di applicazione del vaccino contro l'influenza stagionale e anche se sottolineiamo alle persone di proteggere, non perché la malattia dice 'no kill', e quindi non c'è bisogno di essere vaccinati ".

E 'vero che durante l'eventualità marzo 2009 è la reazione significativa della società, ma il motivo era apparentemente alcuna consapevolezza, ma la paura. "Il grado in cui avevamo paura che abbiamo fatto è stato il caso; Tuttavia, visto che l'epidemia non ha causato la crisi del previsto, la gente rilassata e ora penso che non è vero che la malattia non esiste e, purtroppo, anche alcuni professionisti della salute hanno detto che nessun essere vaccinati ".

Chi hanno mostrato interesse sono stati pazienti con la malattia o condizione che indebolisce il sistema immunitario (le difese) e probabilità di ammalarsi e soffrire di nuovo complicazioni. Si parla di persone con asma (infiammazione delle vie aeree) o il diabete (alto livello di zucchero nel sangue), così come le donne in stato di gravidanza o anziani.

"Forse mostrano più interesse, ma gli altri non lo fanno. Più colpiti sono stati giovani o persone in età lavorativa (18-45 anni). Questa è la più vulnerabile, perché non è stato vaccinato gruppo di popolazione; sono individui che sono considerati forti e pensano che 'non potrebbero accadere a loro. " È la mancanza di cultura della prevenzione e un po 'tendenza messicano a' scommessa ' ", dice l'intervistato.

pensiero finale

Il vaccino contro l'influenza A (H1N1), dice il Dr. Andrés Sánchez, "è una risorsa che fortunatamente lì e deve usarlo; È possibile salvare molte vite e, anche se ci rendiamo conto che si può occasionalmente portare a complicazioni, è simile ad altre dosi di vaccinazione, come il morbillo, vaiolo, il tetano e la poliomielite proporzione ".

Quindi consiglia l'esperto, la raccomandazione è quella di smettere di pensare che l'influenza "non è così grave" e andare per il vaccino. "Insisto che bisogna anticipare i problemi. Il giorno in cui riesce a stabilire una cultura della prevenzione eviterà tutti questi casi in cui i pazienti sono complicato o autoprescriben. E 'molto tempo prima che abbiamo capito e, almeno in alcune malattie come l'influenza A (H1N1), abbiamo ancora insistere. "

applicazione sicura

Dr. Luis Fernando Pérez González, Direttore del Pediatric Malattie Infettive dell'Ospedale Centrale Ignacio Morones Prieto, a San Luis Potosi (centro-nord della Spagna) ha detto che il vaccino contro l'influenza A (H1N1) "dovrebbe essere somministrato a bambini di età superiore a 9 e adulti in una singola dose, come i bambini piccoli o persone con malattie che colpiscono il sistema immunitario (le difese), l'applicazione di due dosi sono raccomandati con la rimozione di quattro settimane. "

Lo specialista, assegnato a Fesormex dice che questo vaccino può essere somministrato con il dipendente contro l'influenza stagionale, in quanto non vi è alcuna controindicazione. Come per la sua efficacia nel prevenire la varietà A (H1N1), si stima che nelle persone sotto i 65 è del 70 al 90% e per prevenire ospedalizzazione per complicazioni è circa il 90%.

In termini di sicurezza, "i dati disponibili mostrano l'andamento di 8,2 casi di eventi avversi per 100.000 applicazioni, di cui il 95% sono lievi reazioni al sito di applicazione (dolore, gonfiore, arrossamento), malessere e febbre ".

gruppi vulnerabili e la cura

Anche se si raccomanda che tutti i messicani vaccinarsi contro l'influenza A (H1N1), Dr. Miguel D'Urzo, anche un membro del Fesormex osserva che alcuni gruppi sono preferiti:

  • le donne in gravidanza.
  • Le persone che vivono con i bambini fino a 6 o badanti.
  • servizi medici per la cura della salute personale e di emergenza.
  • Tutti di età compresa tra 6 mesi e 24 anni.
  • Gli individui tra i 25 ei 64 anni con condizioni che indeboliscono il sistema immunitario (le difese).

Come si aumenta i vaccini disponibili, i seguenti gruppi dovrebbero essere vaccinati:

  • Le persone sane tra i 25 ei 64 anni.
  • Adulti 65 e più anziani.

A dire l'esperto, il rischio maggiore in applicazione di questo tipo di vaccino "sarebbe allergico, soprattutto uova, la reazione in quanto questo prodotto viene utilizzato nella sua preparazione. I segni di un grave problema di questo tipo comprendono difficoltà respiratorie, raucedine, orticaria, pallore, debolezza, un battito cardiaco accelerato o vertigini. In questa situazione, è necessario ricorrere immediatamente al centro sanitario. "

Si dice anche che in caso di avere qualsiasi reazione lato (mal di testa, dolori muscolari, malessere) "è permesso di prendere analgesici; Tuttavia, l'acido acetilsalicilico deve essere evitato perché può innescare effetti negativi ".

0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha