Il vino rosso può rifiutare il cancro alla prostata

Il vino rosso può rifiutare il cancro alla prostata

Oggi abbiamo eco una buona notizia; soprattutto per quelle persone (soprattutto uomini) che godono di ogni giorno con un bicchiere di vino a pranzo.

E, anche se gli effetti sono noti per sé avere salute positiva (a condizione, naturalmente, si è consumato in una responsabile e moderata, non abusare di esso) ora hanno conosciuto grazie ad un recente studio di bere uno o due bicchieri di vino rosso al giorno potrebbe aiutare a ridurre il rischio che gli uomini possono sviluppare il cancro alla prostata.

Su questo punto, i ricercatori della University of Alabama a Birmingham hanno scoperto che l'alimentazione topi maschi con resveratrolo, 87% in meno di probabilità di sviluppare il tipo più letale di cancro alla prostata è diventato.

Inoltre, i ricercatori sono stati in grado di trovare che alcuni di questi topi nutriti resveratrolo, e il cancro alla fine sviluppato, hanno sviluppato tumori meno gravi, e aveva 48% di probabilità di cessare la crescita o tumore stesso fuori un po 'più lento rispetto a i topi che non consumano.

Naturalmente, l'unico problema evidente e il tempo è che la quantità di resveratrolo topi maschi consumato per lo studio della prostata fosse equivalente al consumo di una bottiglia di vino al giorno nell'uomo, in modo che, per ora, gli scienziati stanno studiando quanto sarebbe appropriato per loro.

Senza dubbio una buona notizia. In particolare, a seguire quel grande e interessante guida, il nostro compagno di gusto Mangiar bene, in corso sulla degustazione di vini.

 

| Terra

3

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha