Inconsolable bambino che piange

Inconsolable bambino che piange

Quando un bambino piange cerca di dire qualcosa, perché è il modo in cui deve comunicare ciò che è necessario; si tratta di un segnale acustico, lo scopo, da un punto di vista evolutivo, è quello di ottenere l'attenzione della madre per garantire la loro cura e la sopravvivenza.

In questo senso, gli specialisti dell'Istituto Nazionale di Perinatologia (INPer) indicano che il pianto del bambino è l'unico modo per raggiungere piccole e non a causa di tristezza, ricatti, o alla disperazione per gli altri.

Essi affermano inoltre che il pianto come tale è una scarica di energia accumulata da stimoli esterni, in modo che se il bambino è saturo e non trova il modo di fare gli adulti capire che ha ricevuto troppi stimoli, utilizzando la risorsa fine io grido a esprimere: "sono caldo", "io sono bagnato", "ho fame", "c'è troppa luce", "un sacco di rumore", "voglio dormire, aiutami!".

Le cause più comuni di bambino che piange

Può essere causa di vari motivi, però, non sono sempre facili da capire, è difficile interpretare un bambino che piange, ma il più si conosce, otterrà rispondere meglio alle loro esigenze.

In generale, il bambino piange a causa della fame, sonno, freddo, caldo, ha bisogno di un cambio del pannolino, si altera il rumore o semplicemente perché è necessario l'azienda e la protezione di sua madre fino a quando non si addormentò.

Inoltre, lacrime possono essere un sintomo di dolore fisico che accompagna il bambino alcune malattie e, in alcuni casi, alcuni tipi di pianto può essere un segno di danni neurologici.

Coliche, pianto inconsolabile a causa del bambino

Quando il pianto del bambino sembra inconsolabile e inspiegabile, esperti che hanno legate alla cosiddetta coliche, sconvolto dal fatto che anche se non è completamente definito, è considerata parte della adattamento del bambino al mondo esterno, che poi scompare il terzo o quarto mese di vita è stata associata con la maturazione, in particolare il sistema nervoso e dell'apparato digerente.

Secondo gli esperti, coliche, crisi di pianto motivo per il bambino incontra le tre "i" inspiegabile, inconsolabile e intermittente. Inizia intorno alla terza settimana di vita, che appare più di tre ore al giorno, tre o più giorni alla settimana per tre mesi.

Come aiutarlo quando piange troppo?

Sembra che il miglior trattamento è il tempo, per la colica non dura oltre 4 a 6 mesi. Tuttavia, è essenziale per garantire il monitoraggio dei bambini con pianto eccessivo, sia per aiutare la famiglia a far fronte da scoraggiare l'uso di rimedi o farmaci che possono mettere in pericolo la vita e la salute del bambino.

L'Istituto Nazionale di Perinatologia consiglia le seguenti pratiche utili per confortare il bambino durante un episodio di pianto eccessivo:

  • Evitare di stimolare di più. Quando un bambino piange con insistenza, la prima reazione dei genitori che cercano di tranquillizzare è in carica, tubare, dondolo, il canto, la musica o anche mettere di utilizzare il più forte e di alto sonaglio, tutto in una volta!, Che ovviamente troppi stimoli che complicano la situazione.
  • Portatelo alla sua culla o dormire posto, se non in essa, in caso affermativo senza alcun costo, solo lui avvicinarsi a rendersi conto che avere attenzione.
  • Ridurre stimoli ambientali (luce, voci, musica, ecc) oltre che l'eccesso di movimento a poco a poco, in modo che il bambino passerà da piangere da uno stato di allerta e rassicurare.
  • Lasciare la mano alla bocca per prendere il succhiare, se non farlo spontaneamente, dobbiamo dirigerla, nel frattempo parlando a bassa voce, chiamando il suo nome. Molti bambini con questa semplice azione è rassicurante.
  • O, mentre parla a bassa voce, toccando il suo addome; togliere le mani e metterli sulla loro pancia.

Se le misure di cui sopra non funzionano:

  • Carico e posizionarlo vicino al petto, ad ascoltare il battito cardiaco dei diritti d'utenza e COO con movimenti dolci.
  • Se è più vicino al torace mostra desiderio di succhiare, gli ho lasciato. L'allattamento al seno è sicuramente una pratica rilassante, soprattutto se fatto quando il bambino si desidera.
  • Mantenere la calma e la pazienza nel corso del tempo, come il bambino percepisce l'ansia dei genitori e il risultato è più piangere.

Prima di tutto, dobbiamo essere pazienti ed evitare di sentirsi in colpa se si nota che il bambino piange la maggior parte del giorno e gestisce più tentativi non sono calma. Prendere in considerazione che tra il 10 e il 20% dei bambini hanno pianto eccessivo accade nel corso del tempo, mentre la mamma e il bambino sono meglio conosciuti e si stanno adattando.

Prendere il bambino a loro regolari visite mediche aiuterà il personale sanitario determinare se il pianto non è causato da un altro disturbo.

15

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha