Israele e Palestina. Tabella di marcia per la Pace

Terra che fa parte dei luoghi sacri del genere umano è la scena di conflitti incomprensibili alla maggior parte di noi. E 'una storia della creazione del mondo, i cui protagonisti sono stati la fortuna di conoscere il significato della parola "pace". Moderna Israele, i cui confini sono cambiati molte volte nei 60 anni di esistenza, ancora ripubblicato epica battaglia tra Davide e Golia, in un contesto politico, storico e religioso la cui posta in gioco costruzione dello Stato palestinese e la creazione di pace in regione una volta per tutte.

Un'oasi multiculturale

Era già buio e poche stelle sono apparsi quando, dopo un volo di quasi tre ore, l'aereo si avvicinava alla costa orientale del Mediterraneo. Si profila all'orizzonte una striscia di terra con uno strano alone rossastro. Tel Aviv, la seconda città più grande in Israele, salutiamo i suoi imponenti grattacieli che si innalzano dei milioni di luci sparse su un territorio, come potete vedere.

Se vi aspettate di Tel Aviv per essere un insediamento tipico del Medio Oriente, si dispone di una grande sorpresa. E 'una città giovane, effervescente, che non dorme mai, assicuro il mio ospite, Noam Bar Shalom, un reporter di Voice of Israel, la stazione di notizie principale. mi dà un qualche momento per prendere la mia anima dopo il viaggio, allora vi invito a camminare illuminante a guardare questa sera. E 'il momento la gente del posto amano andare, dopo il caldo torrido della giornata si abbassa ed è anche un aroma gradevole brezza diffusione del fiore oleandri. Iniziamo lungo il viale re Davide, attraversando Piazza Rabin, ground zero della città, che domina un alto edificio, con un'architettura che ricorda gli anni '70 rumeni u0026 ndash; Municipio. Anche qui fu assassinato nel 1995, Yitzhak Rabin, Primo Ministro di Israele, destinatario del Premio Nobel per la pace con i palestinese Yasser Arafat. I due hanno firmato l'Oslo (1993) di Israele e l'OLP hanno riconosciuto ufficialmente l'esistenza e ha creato il quadro per la formazione del futuro stato palestinese. Rabin partecipare a una manifestazione per la pace che ha avuto luogo proprio qui, e Noam, si ricorda quando è stato colpito da un attivista di destra. A volte, egli osserva, ci sono i nostri nemici. So esattamente cosa intende. Fortunatamente, nonostante tutti gli ostacoli che seguirono gli accordi di Oslo è ancora in vigore e di progresso, anche se torturato, sono state fatte da entrambe le parti.

La città che non dorme mai

Proseguiamo lungo la passeggiata di mezzo vivace Ben Gurion Boulevard dove grandi Liot passeggiata sotto le palme lussureggianti o godere della frappe caffè in una delle decine di terrazze chic. Se so che io sono in Medio Oriente, lo giuro dovessi camminare in una città europea sulla riva del Mediterraneo. Fisionomie sono molteplici, soddisfare sia bruna e biondi o rossastro carnagione chiara o più scura, con i capelli ricci, dritti o rasta e abbigliamento non è niente di meno che Parigi o Londra. popolazione araba residente principalmente a Jaffa, a sud della città, partecipare pienamente alla vita culturale, politica e religiosa di Tel Aviv. E lì, Noam mi fa attenzione a iscrizioni che indicano che c'è stato un attentato suicida di un estremista islamico. Guarda, qui si dice che ha ucciso tre donne, dice, con quello che ha fatto esplodere la bomba.

Ma negli ultimi anni, a causa di misure di sicurezza draconiane, la situazione è diventata Stark pacifica. Tel Aviv è oggi una città molto sicura con niente di più pericoloso di New York e Bucarest, per esempio. Forse a causa della ricca vegetazione u0026 ndash; Comune Tel Aviv utilizza ogni pezzo di terra da coltivare piante tropicali u0026 ndash;, dare l'impressione di una grande oasi città, dove da un luogo all'altro non è più in alto blocchi di tre o quattro piani. Tel Aviv è famosa per la sua architettura principalmente stile modernista Bauhaus importato da Europa agli inizi del ventesimo secolo, che è caratterizzata da semplicità e uniformità. I non meno di 4.000 edifici Bauhaus, eretto durante diversi decenni, con il patrocinio dell'UNESCO. In realtà, l'intera città è stata costruita in un tempo record, il principio dell'utilitarismo e funzionalità in modo che possa accogliere le ondate di immigrazione provenienti dalla penisola arabica e in Europa.

Notti insonni e caccia di affari

Non avete bisogno di un sacco di soldi, ma una notevole resistenza per fare un giro dei locali notturni di Tel Aviv. Disco, rock, electro, è di essere nella discrezione fiorentina, quartiere bohemien della città o la spiaggia di mare come affollato come il giorno e la notte. Se siete appassionati di shopping, Tel Aviv offre imponenti centri commerciali su larga scala che si prende un giorno per passare attraverso di loro a fondo da un capo all'altro. Negozi, la maggior parte di loro sono ben noti franchise europei e americani. Se si desidera incontrare con la moda locale, diverse vie centrali, come Sheinken e Allenby, faccio notare circa i vari negozi e laboratori di cucina locale creativa. Attenzione, però: non aspettatevi opulenza a Milano o Parigi; anche se Israele non più di 15 miliardari di Forbes, non Astound con auto costose o da abiti esorbitanti vivere. Auto e abbigliamento sono puramente funzionali e non definiscono status sociale. Bazaar Carmel è souvenir cielo, ciondoli, spezie, frutti esotici, e gli affari sono i ritmi di chitarra di hippies, sperando di raccogliere qualche shekel dalla folla di visitatori.

Palestina, mistica terra ad ovest di raul Iordan

Sicurezza e protezione che offriamo Tel Aviv hanno un prezzo inimmaginabile per noi europei. Tutti i cittadini israeliani, meno l'etnia araba e alcune minoranze religiose, hanno un obbligo legale che dopo il liceo, fanno il loro servizio militare. Tre anni per i ragazzi e le ragazze due anni. , Fits che mantengono la pace si prepara alla guerra. Non si può contare assolutamente alcun motivo per ottenere eludere il servizio militare, a meno che non si è disposti a ottenere asilo o galera per questo. Tutti questi giovani, la maggior parte adolescenti trascorrono ancora un bel po 'di tempo in uniforme militare, armati di fucili con sé ovunque, anche nel ristorante. Non è raro vedere un ragazzo in uniforme kaki con assortiti rosa scarpa stiletto su una busta borsa retusandu suo sito lucidalabbra. Ho incontrato i giovani con piercing e tatuaggi acconciature elaborate emo e pantaloni a vita abbassate, di guardare raffreddare. L'arma è solo un accessorio. Per viaggiare nei territori palestinesi, ho incontrato con Eyad, un driver araba di Gerusalemme Est, che la città palestinese. Perché ne ho bisogno? Perché nessun civile israeliano non può camminare in Palestina sono due aree in conflitto. E se, per esempio, non rischiano di essere linciato dagli estremisti. Possibilità di noleggiare un auto è stato escluso, nessuna azienda non consente di andare alle zone controllate dall'Autorità Palestinese.

Eyad, che ha auto con Israele, ma il passaporto giordano, posso accompagnarvi a visitare la Cisgiordania, un territorio situato nelle province di biblica Samaria e della Giudea. Il problema è che anche se in teoria Israele si è ritirato le sue truppe dalla Cisgiordania praticamente ha mantenuto un certo lì a custodire gli insediamenti di oltre 400.000 coloni che non si è ancora reinsediati in Occidente. Queste enclavi Israele circondato da filo spinato e soldati, come punti di controllo infami in cui ognuno è controllato, e che i palestinesi non sono permettono di passare, se non dimostrare di avere una ragione u0026 bdquo; seria u0026 ldquo;, sono sparsi in tutto il West Bank. Eyad spera che mi ha accompagnato, un cittadino rumeno con pieno diritto di operare sul territorio palestinese, l'accesso punti di controllo sarà facilitato. La questione è molto complicata perché, nelle elezioni del 2006, il partito ultraextremist Hamas ha vinto il potere in tre grandi aree palestinesi, tra cui Gaza. Tra le accuse di corruzione portato partito presidenziale Fatah, guidato da Mahmoud Abbas, del partito di Hamas, il cui principale piattaforma è jihad contro Israele, guadagnando più sostenitori nella popolazione.

Pertanto, il Ministero della Difesa israeliano giustificare la loro presenza in Cisgiordania come mezzo di difesa e il mantenimento della pace. La prima tappa è stata a Betlemme, a 10 chilometri a sud-est di Gerusalemme. Se uno è così ingenuo da immaginare Betlemme attraverso le immagini bucolica di cartoline di Natale con presepe, bene, che è sbagliato, perché, arrivare qui sarà la più grande sorpresa di imbattersi in una città araba in tutta la . Edifici incollate lungo le strade strette e di fronte a loro bancarelle con tutto, dai vestiti alle forniture e baklava dal agnello. Dopo pochi chilometri abbiamo attraversato il bazar (souq), siamo arrivati ​​finalmente alla Chiesa della Natività, costruita sul sito della mangiatoia dove nacque Gesù Bambino. Si tratta di un edificio modesto, travi in ​​legno. servizio di domenica è tenuto in una grotta sotterranea, dai sacerdoti arabi cristiani ortodossi in arabo. Oltre a me, ci sono pochi turisti, per lo più italiani e greci, ma non molti, perché la gente in realtà non venture-ncumeta a questa terra.

FATTI

cucina mediterranea Levante aromatizzato
All'incrocio dei viali Ben Gurion e Dizengoff, ci siamo seduti su una terrazza cucina araba, dove entrambi abbiamo piacere spruzzata di fronte a un cancello di hummus con falafel e insalata Fatoush. Dopo tutto, la fame non conosce barriere politiche e religiose, tutte e tre le grandi religioni monoteistiche rappresentate qui dichiarandosi pienamente soddisfatto dopo lo scambio interculturale realizzato. La cucina israeliana in gran parte simile a quella araba ha mediterranea, a base di verdure e le erbe aromatiche, olio d'oliva, carne, pesce, pollo e manzo. Anche se la religione vieta, tra l'altro, di maiale e frutti di mare, la generazione più giovane che passa con più facilità rispetto canoni, in modo che tali preparati possono essere trovati ovunque.

Una storia di dati
La Palestina è il nome dato dal territorio imperatore romano Adriano tra il Mediterraneo, il Mar Rosso e raul Iordan, abitato da nel corso del tempo, sia da parte di Israele e dei Filistei e di altre nazioni. La maggior parte degli eventi evocati l'Antico e il Nuovo Testamento sono successe qui.

1020 aC u0026 Ndash; Re Saul ha fatto Israele Regni dell'Unione, composto da Giuda e Israele. A ovest, sulle sponde del Mediterraneo si trova il Filistei Gaza, Ashkelon e Ashdod.
1000 aC u0026 Ndash; Re David ha stabilito Gerusalemme Regni capitale e Salomone, suo figlio, costruì il primo Tempio nel luogo in cui si credeva che Dio si rivolse creazione del mondo.
586 aC u0026 Ndash; Babilonesi guidati da Nabucodonosor II distrussero il Tempio e deportati gli israeliti a Babilonia.
538 aC u0026 Ndash; Con l'espansione dell'impero persiano, gli israeliti di tornare in Palestina e costruire il Secondo Tempio.
333 aC u0026 Ndash; Palestina fu conquistata da Alessandro Magno.
63 aC u0026 Ndash; il dominio romeno inizia, durante il quale i cristiani credono che Gesù ha vissuto.
70 C.E. u0026 Ndash; I romani distrussero il Secondo Tempio e ho tolto Israele dalla Palestina. Solo il muro occidentale rimasta in piedi, oggi noto come il Muro del Pianto.
330 - Costantino stabilisce il cristianesimo nell'impero bizantino. Nazareth, Betlemme e Gerusalemme sono città sante di questo impero.
638 u0026 ndash; Con il passare dei popoli arabi all'Islam, la Palestina diventa califfato.
1099 u0026 ndash; Cavalieri Templari stanno prendendo sulle città sante.
1270 u0026 ndash; Mamluk dominio inizia, durante il quale ha distrutto molti edifici cristiani.
1516 u0026 ndash; Entro la fine della prima guerra mondiale, la Palestina divenne provincia dell'Impero Ottomano.
1920 u0026 ndash; Essa stabilisce Palestina mandataria, oltre che scoppia ondate di immigrati ebraico, spinto lì da antisemitismo in Europa.
1948 u0026 ndash; Israele ha proclamato la sua indipendenza, una superficie di 55% della Palestina dopo che il piano di spartizione delle Nazioni Unite della popolazione araba viene ignorato. Gaza è rilevata da Egitto, la Cisgiordania u0026 ndash; Giordania e le alture del Golan u0026 ndash; Siria.
1967 u0026 ndash; Si svolge 6 Giorni Guerra, Israele è stato attaccato dagli stati intorno ad esso. nel conflitto, ha annesso la penisola del Sinai, Gaza, Cisgiordania e Golan.
1982 u0026 ndash; Israele dà penisola egiziana del Sinai, nel trattato di pace del 1979.
1993 u0026 ndash; Essa ha firmato gli accordi di Oslo, che impegna Israele di smettere di Gaza e la Cisgiordania, creando le premesse per il futuro stato di Palestina.
2005 u0026 ndash; Essa si verifica ritiro unilaterale da Gaza, un territorio che è attualmente sotto la giurisdizione dell'Autorità Palestinese.

Foto: Shutterstock, Red Dot, Northfoto

0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha