La vitamina D previene le fratture

La vitamina D previene le fratture

 

Secondo un recente studio, l'assunzione di integratori di vitamina D oralmente ridotta nelle persone oltre i 65 anni del 20% la frequenza delle fratture non vertebrali. La vitamina D è il gruppo di vitamine liposolubili svolge un ruolo chiave nella assorbimento di calcio e fosforo è di vitale importanza per la salute delle ossa e dei denti.

Lo studio sulla vitamina D e il suo impatto sul declino in fratture ossee è stato pubblicato in Archives of Internal Medicine il 23 marzo 2009, da parte dei membri delle università europee di Zurigo, Berna e Basilea, e nord-americano di Harvard e Tufts a Boston.

Gli autori dello studio sugli effetti della vitamina D sulle fratture, realizzati 12 studi clinici controllati randomizzati sulle fratture non vertebrali e 8 prove per fratture confrontando la frequenza delle fratture nei partecipanti che erano hanno somministrato vitamina D con o senza calcio, con quelli che hanno ricevuto solo di calcio o placebo.

Il risultato chiarisce: Con dosi elevate di vitamina D (400 UI / die), si ottengono risultati migliori nella prevenzione delle fatture. E 'alta dose di 400 UI / die che è stato ridotto del 20% l'incidenza di fratture.

  • Sono fonti di vitamina D:
  • latteria
  • Pesce (come il salmone, le sardine
  • olio di fegato di pesce
  • ostriche
  • girasole Pipas
  • tuorlo

 Attraverso l'esposizione della pelle alla luce solare (e favorisce un processo di conversione di una sostanza nella pelle chiamato dell'ergosterolo di vitamina D) è di sintetizzare è attraverso l'esposizione alla luce solare. Questo avviene convertendo la sintesi dell'ergosterolo della vitamina D nella pelle

 

3

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha