La vitamina D utile per la fertilità nelle donne

La vitamina D può essere utile per le donne che non possono ottenere incinta, perché questa vitamina aiuta a stabilizzare periodi regolari nelle donne con problemi di ovulazione, dice ricercatori degli Stati Uniti. I ricercatori hanno analizzato 67 donne che avevano problemi con l'ovulazione o che sono stati diagnosticati con sindrome dell'ovaio policistico.

Gli scienziati della American Society for Reproductive Medicine hanno fatto vari test, e dopo di loro hanno scoperto che solo il sette per cento dei soggetti ha avuto normali livelli di vitamina D nel corpo.

Oltre il 60 per cento delle donne, gli esperti hanno scoperto che il livello viatamina D era basso uno e il 27 per cento delle donne erano clinicamente carenti. Così, i ricercatori hanno suggerito queste donne consumano la vitamina D per aiutare a stabilizzare i periodi di ovulazione.

La mancanza di questa vitamina nel corpo può portare a un indebolimento delle ossa, e nei rari casi in cui le donne in gravidanza hanno bassi livelli di vitamina D durante la gravidanza possono dare figli alla nascita il rachitismo, dicono gli esperti. Prima colazione, dicono gli scienziati, è una ricca fonte di vitamina D, che può essere trovato nella margarina, fegato, uova e cereali.


Prenota settimana CSID consigliata: Audacity of Hope di Barack Obama

0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha