Osteopenia, osteoporosi anticamera

Osteopenia, osteoporosi anticamera

Osteopenia è definita come una diminuzione della densità minerale ossea, può essere un precursore di osteoporosi. Tuttavia, la diagnosi precoce e un trattamento adeguato può rallentare l'indebolimento dello scheletro.

Abbiamo tutti sentito un parere o parlare di osteoporosi (diminuzione della quantità di minerale osseo), ma poco si dice sulle condizioni di osteopenia che non causa dolore o fastidio, ma è così comune che 1 in 3 donne oltre 60 anni soffre (i restanti due, uno ha normale densità ossea e altri osteoporosi).

Letteralmente, osteopenia significa "meno ossa" ed è caratterizzata da una diminuzione della massa ossea sotto dei tassi normali corrispondenti a età, sesso e razza di un individuo.

"L'osteopenia è una lieve a moderata densità di massa ossea o, in caso contrario, un calo moderato di calcio e altri minerali in carenza di osso. E 'anche lo stato che precede l'osteoporosi, che è uno stato di carenza più grande ", dice il Dr. Sergio Antonio Zuniga, endocrinologo e nutrizionista CEMAIN Clinic Hospital di Tampico, Tamaulipas (nord della Spagna).

Il modo migliore per determinare se lo stato delle nostre ossa va bene o normale è una densitometria ossea (scansione utilizza i raggi X a basso dosaggio) tacco, colonna vertebrale o dell'anca.

parametri di densità sono stati stabiliti attraverso studi di popolazione e si riflettono nelle tabelle di normalità come l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), che è considerato normale valore di densità ossea deviazione standard (SD) 1 ( +1 o 1) rispetto ad un adulto.

Osteopenia viene diagnosticata quando la registrazione tra 1 e 2,5 SD al di sotto della media, mentre osteoporosi soffre quando il DE ha un indice di 2,5 o più al di sotto della media, e osteoporosi grave quando, in aggiunta a questa figura, ci sono stati uno o più fratture causate da osteoporosi.

Si noti che, ovviamente, la differenza tra uno stato e l'altro implica che maggiore è la perdita di densità ossea e calcio nelle ossa, maggiore è il rischio di frattura.

Dopo aver condotto una vita sana, gli esperti raccomandano che le donne densitometria ossea fatta dopo la menopausa, mentre nel caso degli uomini può essere fatto da 50 anni. Inoltre, se i fattori di rischio sono trovati per sviluppare osteoporosi, lo studio deve essere condotto come appena vengono identificati, indipendentemente dall'età.

"Nelle donne molto sottili pelle e considerati carenti di calcio e vitamina D (nutriente che aiuta le ossa assorbire minerali), la densitometria dovrebbe essere praticata a partire dall'età di 40 anni, in quanto hanno un rischio maggiore di sviluppare osteopenia (da 2 a 3 volte più delle donne nere o latino) ", spiega il Dr Zuniga.

Se una modifica si trova nelle ossa, o osteoporosi o osteopenia, quindi test metaboliti ossa nel sangue e nelle urine sono fatti, che dovrebbe essere praticato regolarmente per seguire il paziente.

La cura per le ossa

"Bone è formata da minerali e tessuto connettivo. Il calcio è depositato nelle ossa prima della nascita, raggiungendo picco di massa ossea tra i 20 ei 25 anni. Da allora in poi un graduale declino nel corso degli anni, fino alla vecchiaia arriva ", ha detto l'intervistato.

Nelle donne, la perdita di calcio e di altri minerali delle ossa, con conseguente diminuzione della massa ossea, "in modo che una quantità sufficiente di calcio, vitamina D e l'esercizio fisico durante l'infanzia infanzia accelera dopo la menopausa, e l'adolescenza è cruciale per l'accumulo di una quantità significativa di calcio nelle ossa in età avanzata ", dice il Dott Zuniga, che è anche direttore del corso di laurea in nutrizione presso la Northeastern University di Tampico, Tamaulipas.

Concretamente, lo specialista sottolinea che osteopenia si verifica in coloro che non avevano una formazione adeguata dei fattori di cui sopra o in cui la perdita di uno dei seguenti accelerata:

  • La mancanza di calcio e vitamina D.
  • La mancanza di esercizio fisico.
  • L'eccessivo consumo di tabacco, alcol o caffè.
  • L'uso e l'abuso di farmaci che possono influenzare le ossa e alcuni diuretici (aumentare la produzione di urina), steroidi, ormoni tiroidei e cortisone.
  • Poca esposizione al sole.

Il miglior trattamento

Anche se non tutte le persone che hanno una bassa massa ossea o osteopenia hanno sviluppato l'osteoporosi, tutte dotate di ridotta massa ossea sono ad aumentato rischio di malattia e le fratture che sorgono come risultato.

Pertanto, il miglior trattamento per osteopenia è quello di cambiare stile di vita attraverso azioni quali:

  • apporto sufficiente di alimenti contenenti calcio e vitamina D, come le verdure verdi, latte, formaggio, yogurt, pesce di acqua fredda (salmone, trota, sardine) e funghi.
  • L'esercizio fisico regolare, in particolare coloro che praticano peso-cuscinetto, come camminare, correre o ballare. Inoltre, secondo il Journal of Sports Medicine e la buona salute (Journal of Sports Medicine e la forma fisica), la ricerca ha dimostrato che un programma di esercizi acquatici sette mesi è efficace per aumentare la densità ossea nelle donne in postmenopausa.
  • Evitare di tabacco eccessiva, l'alcol (più di 2 bicchieri al giorno), caffè (più di 6 tazze al giorno), cola e farmaci che possono influenzare le ossa.
  • Evitare luoghi o situazioni in cui è facile cadere.
  • breve esposizione ma periodicamente (10 minuti) alla luce solare nelle ore di punta (10:00-15:00) al fine di garantire la formazione sufficiente di vitamina D.
  • Nei casi di gravi farmaci osteopenia che riducono la rimozione di minerali dello scheletro e permettono più la formazione di osso (antiriassorbimento) può essere utilizzato.

"Se una persona ha osteopenia e rimane non trattata, la condizione di solito evolversi per l'osteoporosi e aumentare il rischio di un femore rotto, della colonna vertebrale, del polso o di altre regioni. La condizione è così tranquillo che molte donne avranno le fratture delle vertebre che passano inosservati perché, anche se lo fanno perdere quota, non causare disagio o sono molto lievi. In conclusione, è importante sottoporsi a test diagnostici e che tutti con la perdita di densità ossea immediatamente rivolgersi al proprio medico per iniziare il trattamento e realizzare un controllo preventivo ", dice il Dr. Sergio Antonio Zúñiga.

47

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha