Patto globale per proteggere la biodiversità

Un nuovo patto per proteggere la biodiversità sarà deliberato e approvato questa settimana a Londra. 55 nazioni hanno inviato i loro rappresentanti nella capitale britannica, la riunione è stata presieduta dal Primo Ministro del Regno Unito e il Brasile.

Molti analisti ritengono che il vertice di Copenaghen, che si tiene Dicembre dello scorso anno, è stato un fiasco - incontro non riuscendo a imporre una politica coerente per fermare le emissioni dannoso, che sostituisce il vecchio protocollo di Kyoto. in In questi giorni, gli occhi dei militanti per le politiche eco-compatibili Essi sono diretti per Londra, dove hanno tenuto obiettivi Summit delle Nazioni Unite nel mese di ottobre 2010, che avrà come tema Le specie in pericolo e gli ecosistemi della terra.

I rappresentanti di 55 governi cercheranno di trovare un modo di eludere le divergenze fondamentali che hanno compromesso Summit I cambiamenti climatici il mese scorso. Quindi, il punto l'avvio del dibattito sarà che lo sfruttamento umano risorse naturali ha raggiunto un punto di non ritorno e Partendo da questa realtà, la gente ha bisogno di vedere che cosa è fatto, rivela il Segretario per l'Ambiente del Governo Britannico, Hilary Benn.

"Le azioni che saremo intraprendere nei prossimi decenni determinerà se l'ambiente in qualche modo stabile che la civiltà umana è stato sviluppato nel corso degli ultimi 10.000 anni dopo l'ultima glaciazione, rimarrà come lo conosciamo o no, "Maggio è considerato come Benn.

Nel 2002, durante una riunione simile, i governi del mondo Hanno fissato l'obiettivo di ridurre in modo significativo il tasso di la perdita di biodiversità entro il 2010. Oggi è evidente che questo obiettivo non è stato raggiunto; Ma la necessità di più preso che il vertice delle Nazioni Unite Convenzione Diversità Biologica, che si terrà nel mese di ottobre in Giappone, per stabilire una nuova serie di obiettivi drastiche.
In questi giorni, a Londra, prepara l'ordine del giorno della Convenzione delle Nazioni Unite e alcune delle sue disposizioni saranno:

  • fermare il tasso di perdita di biodiversità entro il 2020
  • smettere di politiche e sussidi che hanno effetti impatti negativi sulla biodiversità
  • fermare le pratiche di pesca distruttivo
  • trasferire il controllo di specie in un ecosistema in un altro
  • messa sotto protezione di almeno il 15% della marino terrestre e della Terra

Leggi anche:

  • Una specie di tre rischio estinzione
  • rivali biodiversità dell'Antartide Galapagos
  • Agricoltura dovrebbe tener conto biodiversità
0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha