Prevenire l'obesità infantile e dare ai bambini la salute

Prevenire l'obesità infantile e dare ai bambini la salute

Secondo il National Health and Nutrition Examination Survey (ENSANUT 2006), negli ultimi sette anni i bambini in Spagna hanno registrato aumento del 39,7% in sovrappeso e l'obesità. Come possiamo evitare questo?

Alcuni anni fa, la convinzione che i bambini in sovrappeso erano sani ed era quindi sotto chili guadagnati l'orgoglio dei genitori anche cresciuto. "Infatti, è stato una leggenda metropolitana che abbiamo subito negli anni 1970, 1980 e 1990, una volta che il sovrappeso è stato stimato nella misura considerata al parametro 'bellezza' nei bambini. Questo è stato rafforzato con l'immagine di un famoso bambino, che è apparso in annunci pubblicitari per alimenti per l'infanzia ", dice l'endocrinologo pediatrico Dávalos Armando Ibanez, ex presidente della Associazione Messicana per lo studio dell'obesità.

Non è stato fino al 1997 quando l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha trovato che l'obesità è una malattia; Tuttavia, i casi erano già moltiplicate e ad oggi continuano ad aumentare. Più preoccupante è l'aumento dell'incidenza nei bambini, rendendo i bambini vulnerabili a sviluppare malattie incurabili come l'ipertensione (aumento della pressione arteriosa), diabete mellito (alti livelli di glucosio) e dislipidemia (livelli elevati colesterolo e trigliceridi).

problema crescente

Dr. Davalos Ibanez ha recentemente presentato uno studio in 16 scuole primarie nella città della Spagna, che rivela che il 58,8% dei bambini in età scolare soffre di sovrappeso e obesità.

Va notato che gli specialisti diagnosticati bambini in sovrappeso oltre due anni quando il valore del loro indice di massa corporea (BMI, una relazione matematica tra peso ed altezza) è pari o superiore al 75 ° percentile, mentre l'obesità è quando il valore BMI è uguale o si trova al di sopra del 85 ° percentile di peso normale è tra 50 e 74 figure (grafici di crescita o percentili sono le immagini di misure che ci permettono di valutare e confrontare la crescita di un bambino o un bambino con rispetto ad una gamma ideale standard).

"La ricerca è stata sostenuta dal Ministero della Pubblica Istruzione (SEP) e il Consiglio Nazionale per la Scienza e la Tecnologia (CONACYT). È stato condotto in 3.375 bambini di età compresa 6-12 anni ed i risultati indicano che il 36% dei bambini sono in sovrappeso e il 21% obeso ", dice l'intervistato.

L'origine del problema è associato nel 90% dei casi con stile di vita malsano. Si consideri che ogni volta energia è inferiore equilibrato contiene alta percentuale di grassi e zuccheri, a cui diminuzione dell'attività fisica aggiunge.

"Solo il 10% dei casi di obesità e sovrappeso sono causati ogni condizione, come la sindrome di Cushing (prodotto dalla presenza eccessiva di cortisolo, l'ormone), ipotiroidismo (underactive tiroide) o acromegalia (causata dalla produzione anormale ormone della crescita) ", dice il Dott Dávalos Ibanez.

Al contrario, egli dice, hanno ampi fattori genetici legati al problema:

  • Data l'assenza di obesità in entrambi i genitori, i bambini hanno solo il 14% di probabilità di ottenerlo.
  • Se un genitore è obeso, la possibilità di essere frutto sono aumentati al 40%.
  • Se entrambi i genitori sono obesi, la loro prole avere fino a rischio 80% di esserlo.

I bambini a rischio

Ci sono piccole a più alto rischio di sviluppare obesità; secondo l'endocrinologo pediatrico, le seguenti condizioni sono cruciali:

  • Alto o basso peso alla nascita.
  • Interrompere l'allattamento prima di sei mesi (svezzamento precoce) di consumare alimenti trasformati con alta densità calorica.
  • attività sedentarie (in cui è fatto poco sforzo fisico) per più di tre ore al giorno.
  • Che entrambi i genitori lavorano.
  • isolamento sociale e problemi emotivi.

"L'obesità infantile non è senza complicazioni, in quanto si stima che il 75% dei bambini obesi diventeranno adulti obesi. Inoltre, la complicazione più grave è la sindrome metabolica, che rappresenta 'il ponte' per la sofferenza del diabete mellito di tipo 2 (come bambini o adolescenti), ipertensione (a scuola) e aterosclerosi accelerata ", dice lo specialista.

Altri problemi associati comprendono i piedi piatti, scoliosi (curvatura della colonna vertebrale), lordosi (alterazione posturale), età ossea avanzata, menarca precoce (prima mestruazione), aumento delle dimensioni e disturbi psicologici come risultato di discriminazione.

La prevenzione è migliore

E 'importante che i genitori e gli insegnanti promuovono l'educazione alimentare tra i bambini, dal momento che per farlo in futuro questi 4 milioni 185 mila 800 bambini affetti da obesità e sovrappeso occuperanno i primi posti nelle statistiche sui ipertensione, malattie cardiovascolari e diabete.

"L'educazione dovrebbe iniziare nella famiglia, dove si deve ricordare che l'80% degli studenti non mangiare la prima colazione, che è il pasto più importante della giornata," dice il Dott Dávalos Ibanez. E sottolinea la necessità di stabilire il programma individualizzato di dieta ed esercizio fisico, ed evitare di avere più di tre ore di attività sedentarie.

Tra le altre misure, non meno importante, abbiamo:

  • Evitare il consumo massimo di alimenti trasformati, come bevande zuccherate, cibi fritti, dolci, conserve e salumi.
  • Preferire cibi fatti in casa; nella preparazione troppo grasso, non devono essere utilizzati carboidrati semplici e sale.
  • Si raccomanda che la scuola dispone di informazioni per fare scelte alimentari sane a mangiare a scuola.

"L'unico modo per sconfiggere l'obesità nei bambini è attraverso una dieta appropriata (composto da 50% di carboidrati, 20% di proteine ​​e 30% di grassi), evitare di mangiare cibi ad alto contenuto di zuccheri e grassi, e svolgere attività fisico "ribadisce l'esperto. Inoltre, conclude, è importante che ogni paziente viene valutato individualmente e che la dieta e l'esercizio di routine sono personalizzati.

peso verso l'alto

Secondo le indagini National Health and Nutrition Examination, 1996 e il 2006, la variazione della prevalenza di obesità nei bambini di età 5-11 anni è la seguente:

1999

2006

Aumento 1999-2006

bambini

5,3%

9,4%

77,0%

ragazze

5,9%

8,7%

47,0%

Posizione della Società Messicana di Nutrizione e Endocrinologia

L'obesità è definita come l'eccesso di adiposità, spesso con l'aumento di peso, che minaccia la salute dell'individuo. Tra le varie definizioni proposte per definire questa condizione, il MSNE comprende i seguenti elementi:

  • Si tratta di malattie croniche.
  • E 'condizione complessa, risultante dall'interazione di fattori genetici, ambientali e di stile di vita.
  • Esso costituisce un fattore di rischio per lo sviluppo di molte malattie, tra le quali: diabete di tipo 2, ipertensione, dislipidemia e alcuni tipi di cancro (eccessiva proliferazione cellulare).
  • Attualmente essa rappresenta, a livello mondiale, uno dei maggiori problemi di salute, non solo l'aumento della prevalenza, ma con l'aumento del grado di obesità tra i malati. In Spagna è cresciuto più velocemente che in altri paesi.
  • Si richiede un trattamento che incide sui fattori biologici, socio-culturali e psicologici che determinano e mantenere.

sane abitudini

Fare 3-5 pasti al giorno, tra cui: colazione, 7:00; collazione, 10:30; cibo, 15:00; secondo le regole di confronto alle 18:00 e la cena alle 20:00.

  • Impostare tempi di alimentazione.
  • Aumentare il consumo di verdure.
  • Ridurre l'assunzione di carboidrati semplici; in particolare, le bevande dolci e caramelle.
  • Ridurre l'assunzione di grassi.
  • pratica fisica, almeno 30 minuti al giorno di attività.
6

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha