Risparmio soluzione per i pazienti con ictus

 Una nuova ricerca dimostra che il disegno di raggi di topi di laboratorio creirele di luce che hanno subito ictus causato un recupero più veloce e percentuali più elevate di pedonabilità rispetto agli animali che non hanno ricevuto questa terapia.
Lo studio potrebbe spiegare come il cervello recupera, che rappresenta il percorso a nuovi trattamenti. Tratti possono influenzare la memoria, gamma di movimento e la capacità di comunicare. cellule cerebrali muoiono quando il loro approvvigionamento di ossigeno e carboidrati sono ostruiti causa di un coagulo di sangue.

Test per valutare il rischio di ictus
Le cure mediche a coloro che hanno avuto un ictus trattamenti focalizzati su veloce per ridurre al minimo i danni, il recupero di funzioni e competenze possibili nei prossimi mesi come il cervello riorganizza la sua rete di connessioni cerebrali, secondo adevarul.ro, citando BBC .co.uk.
Un team di ricercatori della Facoltà di Medicina dell'Università di Stanford, Stati Uniti d'America, ha analizzato come la stimolazione cerebrale aiuta i pazienti a recuperare, in esperimenti su animali. Gli scienziati hanno usato una tecnica chiamata u0026 bdquo; optogenetica u0026 ldquo; di stimolare solo i neuroni nella corteccia motoria - del cervello responsabile per il movimento volontario - dopo un ictus. Optogenetica utilizza fibre ottiche per inviare travi nel cervello.

Dieta ricca di pomodori può ridurre il rischio di ictus
Essi attiva specificamente determinate cellule cerebrali che sono geneticamente modificati per reagire alla luce. Dopo sette giorni di stimolazione, i topi sottoposti a questo trattamento sono stati in grado di camminare su un'asta rotante su una distanza maggiore rispetto agli animali che non avevano che la stimolazione cerebrale. Dopo 10 giorni, i topi trattati ha iniziato a muoversi molto più velocemente rispetto a quelli non trattati.
I ricercatori ritengono che questo tipo di influenze di stimolazione come connessioni cerebrali cambia di rete a seguito di un ictus. Essi rilevano elevati livelli di alcune sostanze chimiche associate alla formazione di nuove connessioni tra le cellule cerebrali.

cene tardive aumentano il rischio di ictus

0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha