Shelter per i bambini con l'AIDS

Shelter per i bambini con l'AIDS

CONASIDA afferma che il numero di casi di sindrome in Spagna è 70000, anche se le autorità mediche ritengono che la cifra reale potrebbe salire a 150.000 pazienti; Che dire di 1.700 bambini infetti e ufficialmente registrato? UNAM e Ministero della Salute hanno una clinica specializzata che dà l'aspettativa di vita.

A livello globale, si stima che ci sono 40 milioni di persone con infezione da virus dell'immunodeficienza umana (HIV) e, secondo il Consiglio Nazionale per la prevenzione e il controllo di HIV / AIDS (Conasida), 70.000 si trovano in Spagna, di che 1.700 sono bambini. "Queste sono le cifre ufficiali del corpo, ma questo non significa che aderiscono alla realtà, dal momento che le stesse autorità mediche considerano sottostima, cioè, si ritiene che il numero effettivo di casi nella popolazione generale, potrebbe salire 150 mila persone ", di cui al pediatra e specialista in malattie infettive Noris Pavia.

In questo contesto, diventa rilevante la Clinica per i bambini con immunodeficienza, che si trova nella capitale del paese e sotto la Facoltà di Medicina dell'Università Autonoma Nazionale di Spagna (UNAM) e l'Ospedale Generale di Spagna. Questo corpo ha iniziato ad offrire servizi nel 1998, che costituisce oggi meraviglioso rifugio per il gruppo più indifesi e vulnerabili nella nazione: bambini infettati da HIV; il suo staff medico è composto l'intervistato (che funge da coordinatore), Dr. Rocío Muñoz (pediatra specializzata nella gestione di adolescenti), l'infermiera Margarita Ortega e psicologo Alicia Tovar. "Uno degli obiettivi è quello di fornire assistenza completa e interdisciplinare (da diversi specialisti) al piccolo interessata o dove si trova il sospetto della malattia, e non hanno la sicurezza sociale", ha detto il dottor Pavia.

gestione specializzata

Neonati, bambini e giovani la cui età è tra i pochi giorni di vita a 17 anni trattati presso la clinica della più alta sede di studi; Il 60% sono bambini, il 40% adolescenti attualmente 70 di loro ricevono un trattamento e più di 250 hanno il monitoraggio dello stato, cioè, periodicamente vengono alla clinica per valutare il loro stato di salute. A sua volta, molti vengono da entrambi gli ospedali pubblici e privati, nel Distretto Federale come vari Stati "e, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, significativa percentuale di bambini non sono figli di persone ad alto rischio di contrarre l'HIV (ad esempio, i lavoratori del sesso e tossicodipendenti), ma le casalinghe ", dice il noto specialista in malattie infettive.

Va notato che i pazienti sono riferiti alla Clinica per i bambini con immunodeficienza da CONASIDA, ospedali e istituti del Ministero della Salute, le ONG e persino la stessa popolazione conduce la sua famiglia, perché il sospetto che hanno la malattia o ha confermato la diagnosi.

"La prima cosa che facciamo quando vengono a noi, in coordinamento con il Dipartimento di Psicologia, che è quello di valutare ciò che sta accadendo sia per il bambino all'interno della famiglia, i cui membri erano spiega ciò che l'infezione dell'HIV. Più tardi, ha praticato l'esame medico approfondito interessata per rendere le vostre cartelle cliniche e campioni di sangue sono presi per le analisi in laboratorio. Secondo i risultati, il trattamento è iniziato, che richiede la partecipazione di gruppo interdisciplinare, in quanto ci sono pazienti che hanno bisogno di essere realizarles rating diversi, per esempio, in Cardiologia e Pneumologia (cuore e polmoni); Forniamo anche consulenza nutrizionale, l'educazione sanitaria e la manipolazione degli alimenti e, naturalmente, la fornitura di farmaci antiretrovirali (replicazione del virus di controllo) di cui hanno bisogno ", spiega il coordinatore della clinica.

L'aspettativa di vita

Grazie ai progressi scientifici in termini medici, l'aspettativa di vita dei pazienti affetti da HIV si è ampliato in modo significativo permettendo, a loro volta, hanno diversi schemi di trattamento altamente efficace. "Da bambini, non sappiamo esattamente quanto tempo vivrete; tuttavia, abbiamo riferimento ai primi ragazzi in cura presso la clinica, che hanno raggiunto i 15 ei 16 anni; infatti, questa è la prima generazione di adolescenti infetti nati in Spagna. Pertanto, dobbiamo spiegare la sua condizione, cambiamenti nel vostro corpo, ciò che potrebbe accadere in futuro e come prendersi cura di, "dice il Dott Noris Pavia.

Come si vede, lo scopo della clinica è quello di fornire mezzi di sussistenza alternativi per i bambini e giovani anche bisogno di essere pronti a studiare e lavorare, che può essere raggiunto solo servire in modo corretto.

istruzione di base

L'università "rifugio" supporta anche varie campagne educative si svolgono in sedi in tutto il paese ", ma purtroppo, la nostra capacità è insufficiente, in modo da provare che nei colloqui volti a giovani insegnanti sono presenti per diventare portavoce, trasmettere le informazioni ad altri studenti e genitori ", dice il pediatra.

E 'importante considerare che solo l'istruzione può prevenire l'infezione da HIV ulteriore diffusione, perché in questo modo le persone avranno maggiori conoscenze sulla malattia e le modalità di trasmissione e di evitare il contagio. "Per ridurre il numero di pazienti in età pediatrica è fondamentale in termini di prevenzione le donne in gravidanza, perché se si hanno il test e è stato diagnosticato con l'HIV, ricevere la dovuta attenzione, compreso il trattamento specifico per lei e il bambino, quindi la possibilità nasce infettato sarebbe minimo. " Si conclude il Dr Noris Pavia.

dimensione finale

HIV provoca la distruzione progressiva delle cellule bianche del sangue (chiamate linfociti), che sono responsabili per difendere l'organismo dalle aggressioni esterne e attacchi microbici; poi, essere "sterminati" si svolge la comparsa di sindrome da immunodeficienza acquisita (AIDS), la cui azione distruttiva facilita il paziente di acquisire molte malattie che possono causare la morte, o altre condizioni non gravi per la popolazione sana si fa duro notevole modo nel vostro corpo.

2

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha