Sindrome del lobo temporale

Quando si sviluppa un tumore nel lobo temporale, che si verificano comunemente disturbi del linguaggio e disturbi mentali.

disturbi del linguaggio si verificano di frequente nei tumori del lobo temporale emisfero dominante, e la gravità è maggiore nei tumori maligni. Essi possono essere limitate a certe parole di difficoltà articolare o, talvolta, il paziente non può capire la lingua. Più della metà dei pazienti incontrano disturbi afasici in piedi come disattenzione verbale, Wernicke afasia (paziente trovi in ​​difficoltà nel capire il linguaggio ed espresse in gergo) e afasia che evoca.

Disturbi psichiatrici si manifestano negli aspetti più vari. Il paziente perde attenzione e la memoria, mostra un deficit delle funzioni cognitive a antemergatoare periodo della malattia. È emotivamente labili, ha periodi di depressione e ansia, perdere interesse per il mondo che ci circonda. Disturbi comportamentali sono integrate da irritabilità periodica, depressione alternati a stati euforici. disturbi epilettici sono presenti in circa la metà dei pazienti. crisi psicosensoriali sono caratteristici dei disturbi del lobo temporale, si manifestano clinicamente da allucinazioni o deliri. Ci sono frequenti allucinazioni, visive e olfattive. Le allucinazioni visive si verificano nelle lesioni del lobo temporale dell'emisfero non dominante e spesso prendono la forma di allucinazioni visive complesse. allucinazioni olfattive sono descritti dal paziente come una sensazione di odore sgradevole sensazione che persiste per qualche tempo, ma il ciclo si ripete. In questo caso la diagnosi differenziale deve essere effettuato con una sinusite (sinusite mascellare soprattutto anaerobico), perché è responsabile degli odori. Spesso sono stati segnalati e le modifiche parossistica di coscienza con sensazioni di déjà vu. crisi uncinata è stato descritto da H. Jackson e caratterizzato da allucinazioni odore o sapore più una sensazione di ansia e allucinazioni visive. Negli stadi avanzati della malattia appaiono crisi generalizzate Grand Mall, insorgenza improvvisa, si è evoluto convulsioni jacksoniani alternativi. Tra i tipi di tumori cerebrali, astrocitomi e oligodendrogliomi più comune causa convulsioni.

ipertensione intracranica si verifica nelle prime lesioni del lobo temporale ed è presente nella maggior parte dei pazienti. tempo glioblastoma di solito inizia con ipertensione endocranica e deficit piramidale controlaterale.

disturbi motori manifesta come una lenta progressione emiparesi hemibody interesse controlaterale o interesse solo metà presente controlaterala.

Obiettivo Sensorium incontrare un quarto dei pazienti e si manifestano come un leggero intorpidimento superficiale.
disturbi oftalmici possono essere gravi se un grande tumore lobo temporale, che può risultare in sporgente midriasi ipsilaterale oculomotore comune paralisi omolaterale (compressione del nervo), il campo di vista cambia. Alterazioni del campo visivo sono importanti perché con il loro aiuto in grado di individuare tumori basata topograficamente nel lobo temporale. Un lato opposto hemianopia omonima lesione indica un danno posteriore lobo temporale. I tumori producono hemianopia evoluzione temporale progredito dalla periferia fino al punto di fissazione. disturbi Emianopsia e del linguaggio possono essere il risultato di un ematoma intraparenchimale. Il nervo ottico può essere danneggiato da compressione diretta da tumore o ipertensione endocranica, colpisce acuità visiva. Tinnitus (disturbi dell'udito soggettiva) può verificarsi solo o in crisi. Inoltre, prima di un sequestro, per incontrare disturbi vestibolari si manifesta con attacchi di vertigine.
72

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha