Tachicardia sopraventricolare parossistica (TPSV)

Tachicardia sopraventricolare - chiamato anche tachicardia sopraventricolare parossistica - un cuore battere veloce di origine elettrica nel nodo atri o AV. sistema elettrico del cuore normale controlla l'esatta frequenza ritmo e il cuore. In tachicardia sopraventricolare collegamenti elettrici causano anormale ritmo cardiaco veloce. Durante sopraventricolare cuore la tachicardia è di 100 battiti al minuto, a volte può raggiungere fino a 300 battiti al minuto.

Tachicardia è normale durante l'esercizio fisico, stress emotivo o febbre alta, quando viene chiamato tachicardia sinusale. tipologie patologiche di tachicardie sopraventricolari sono più comunemente fibrillazione atriale e sindrome di Wolff-Parkinson-White.

tachicardia sopraventricolare possono essere trovati in bambini, adolescenti e adulti. Appare in episodi intervallati durante la crociera. I sintomi di insorgenza improvvisa e si risolvono senza trattamento. Può richiedere alcuni minuti o 1-2 giorni. rapida frequenza cardiaca può mettere a repentaglio la funzione della pompa cardiaca con gittata cardiaca ridotta e la pressione sanguigna arteriosa. E 'caratterizzata da palpitazioni, dolore al petto, vertigini, mal di testa, lipoteimie, formicolio alle estremità, mancanza di respiro. I sintomi sono più pronunciate a frequenze di 150-250 battiti al minuto.

I pazienti possono essere sintomatici o meno a seconda emodinamica e frequenza cardiaca, durante la tachicardia sopraventricolare e malattie cardiache coesistenti. Può causare insufficienza cardiaca, edema polmonare, ischemia miocardica e infarto del miocardio, aumentando la frequenza cardiaca nei pazienti con disfunzione ventricolare sinistra.

I pazienti con sindrome di Wolff-Parkinson-White sono a rischio di arresto cardiaco se si sviluppa fibrillazione atriale o flutter atriale, in presenza di percorsi guida veloce. frequenze cardiache molto veloci durante la fibrillazione atriale o flutter atriale possono causare deterioramento della fibrillazione ventricolare.

tachicardia sopraventricolare trattata, se il paziente ha sintomi o qualora si verifichino episodi tachicardia frequentemente o spontaneamente convertiti in ritmo normale. Trattamento di episodi acuti di tachicardia basato su manovre vagali come la manovra di Valsalva, volto immerso in acqua ghiacciata, forzata tosse o l'applicazione di pressione ai bulbi oculari. Questi semplici manovre che stimolano il nervo vago rallenta cardiaco impulso conduzione elettrica. Se a breve azione terapia farmacologica o manovre vagali non sono sufficienti a fermare la tachicardia cardioversione elettrica è tentato, che ripristina l'attività elettrica del cuore.

La terapia per tachicardia sopraventricolare ricorrenti includono farmaci come i beta-bloccanti, calcio-antagonisti o chinidina, digossina. Si può optare per l'ablazione transcatetere fuoco aritmogena. Un pacemaker può essere impiantato per sostituire il ruolo di nodo atriale cardiaca.

I pazienti che necessitano cardioversione sono instabili, e comorbidità. pazienti giovani, asintomatica in buona salute e sono proposti per l'ablazione con radiofrequenza.


Patogenesi e le cause

Intracardiaci studi elettrofisiologici mostrano numerosi meccanismi di tachicardia sopraventricolare.

A seconda l'origine della aritmia, tachicardia sopraventricolare, tachiaritmia atriale può essere classificato o atrioventricolare.

tachiaritmie atriali comprendono:
  • tachicardia sinusale
  • tachicardia sinusale anormale
  • sinusale nodale tachicardia da rientro
  • tachicardia atriale
  • flutter atriale
  • fibrillazione atriale
  • tachicardia atriale multifocale.

tachicardia atrioventricolare includono:
  • atrioventricolare la tachicardia da rientro nodale
  • atrioventricolare la tachicardia da rientro
  • tachicardia ectopica giunzionale
  • giunzionale neparoxistica tachicardia.

tachiaritmie atriali

tachicardia sinusale
 Accelerato la risposta fisiologica allo stress. E 'caratterizzato da frequenza cardiaca oltre 100 battiti / minuto e in genere comporta un ritmo regolare. Lo stress che provocano tachicardia sinusale includono ipossia, ipovolemia, febbre, ansia, dolore, ipertiroidismo e l'esercizio fisico. Alcuni farmaci come l'atropina, salbutamolo, stimolanti caffeina, nicotina, droghe di relax: la cocaina, anfetamine, ecstazy e idralazina possono anche causare tachicardia sinusale.

tachicardia sinusale anormale
Si tratta di una frequenza sinusale base accelerato in assenza di stress fisiologico. Così adulti sani possono avere frequenza cardiaca a riposo accelerato e aggravato l'esercizio minimo. Si è visto più spesso in giovani donne senza malattia cardiaca strutturale. Il meccanismo può essere in seno ipersensibilità ad auto-nodale o sinusale anormale.

Sinusale tachicardia da rientro nodale
A causa di un circuito rientrante si trova nella zona del seno nodale. Ha un esordio improvviso e brusca fine. La frequenza cardiaca è 100-150 battiti / minuto e le porzioni dimostra morfologia normale sinusale ECG dell'onda P

tachicardia atriale
Aritmia atriale è originale miocardio. Automacitatea può essere determinata l'attività anormale suscitato o circuito rientrante. La frequenza cardiaca è 120-250 battiti / minuto. P morfologia dell'onda è diverso dal seno onde P e dipende dal luogo di origine della tachicardia. Come tachicardia coinvolgono il nodo AV, agenti bloccanti nodali quali adenosina e verapamil sono inefficaci nella terminazione della tachicardia. tachicardia atriale è stata associata a tossicità da digossina dal meccanismo di innesco.

tachicardia atriale multifocale originato dal tessuto atriale ed è composto da tre morfologia dell'onda P e la frequenza cardiaca. Si tratta di un'aritmia comune incontrato nella malattia anziani e pumonara. La frequenza cardiaca è 100 battiti / minuto e elettrocardiografico includono elementi irregolari che può essere interpretata erroneamente come la fibrillazione atriale.

Flutter cuore
Si tratta di una tachicardia molto comuni provenienti da depolarizzazione atriale caotica. La frequenza cardiaca è 300-600 battiti / minuto, mentre la frequenza ventricolare è di 170 battiti / minuto. elementi elettrocardiografici includono irregolare fibrillazione attività fibrilatorie. aritmie associate alla malattia reumatica cardiaca, ipertensione, cardiopatia ischemica, pericardite, tireotossicosi, intossicazione da alcol, prolasso della valvola mitrale, valvola mitrale e altre condizioni, tossicità da digitale.

tachiaritmia atrioventricolare

Atrioventricolare tachicardia da rientro nodale
E 'la causa più comune di tachicardia sopraventricolare parossistica. Viene diagnosticato in oltre il 60% dei pazienti con tachiaritmie con complesso QRS regolari. La frequenza cardiaca è 120-250 regole beat / minuto. Essa può verificarsi in giovani, sani più comune nelle donne. La maggior parte dei pazienti hanno la malattia di cuore. Tuttavia a volte in grado di soddisfare malattia reumatica cardiaca, pericardite, infarto del miocardio, prolasso della valvola mitrale o sindrome pre-eccitazione.
L'insorgenza di impulsi atriale si verifica prematuramente da un nodo AV quando si raggiunge il percorso beta veloce è ancora refrattario ad impulso precedente ma il modo di alfa lenta può provocare. nodo AV è un modo di guida modo anterogrado alla depolarizzazione del fascio Hiss. In alcuni casi si possono avere due modi di guida uno veloce e uno lento alfa-beta. Essi sono presenti nel 40% dei pazienti. Questa aritmia non è coinvolta nella gestione e ventricoli.

Atrioventricolare tachicardia da rientro
È la seconda forma comune di tachicardia parossistica sopraventricolare. L'incidenza di aritmia era 0,3% nella popolazione generale. Si trovano comunemente nei maschi che nelle femmine, giovane età. Associato con anomalia di Ebstein, anche se la maggior parte dei pazienti non hanno la malattia cardiaca strutturale. Essa si verifica in presenza di vie accessorie o aggiramento delle vie aeree. E 'il risultato di due o più cavalli che portano l'atrio-ventricolare e gli accessori. Gestione inizia nel nodo del seno e l'atrioventricolare procedendo a APOT disperdono nelle filiali Hiss. In aritmia uno o più percorsi collegano atri e ventricoli. Percorsi accessori potrebbero causare anterograda, retrograda o in entrambi i modi.

Tachicardia ectopica giunzionale tachicardia giunzionale e neparoxistica
Essi sono rari e si verificano da una maggiore automaticità, l'attività innescata o entrambi. Essi sono osservati dopo chirurgia valvolare, infarto del miocardio, cardite reumatica attiva o tossicità da digossina. Questi tachicardie sono visti nei bambini dopo l'intervento chirurgico per difetti cardiaci. Elettrocardiografico QRS elementi complessi includono regolare e onde P non sono visibili.

Segni e sintomi

Poiché i sintomi dipendono dalla presenza di malattie cardiache strutturali e di backup del paziente emodinamico con gli individui tachicardia sopraventricolare può presentarsi con sintomi lievi o gravi cardiopolmonare. Palpitazioni e vertigini sono i sintomi più comuni riportati dai pazienti con tachicardia sopraventricolare. Fastidio al torace può essere secondaria a rapida frequenza cardiaca e la tachicardia comunemente associati con terminazione.

I sintomi di tachicardia sopraventricolare, i più comuni sono:
  • palpitazioni, vertigini, dispnea
  • sincope, dolore toracico
  • affaticamento, sudorazione, nausea.

La storia dovrebbe includere insorgenza, trigger, precedenti episodi di aritmia e del trattamento precedente. E 'importante per ottenere un elenco completo dei farmaci consumati e una storia cardiaca. I pazienti che sono emodinamicamente instabili devono essere resuscitato immediatamente da cardioversione. ECG deve essere eseguita il più presto possibile. Molti pazienti con frequenti episodi di tachicardia sopraventricolare tendono ad evitare attività come l'esercizio fisico e la defecazione per evitare episodi di sincope o sincope.

esame fixic

Articoli trovati sono limitati a repirator e cardiovascolare. I pazienti spesso appaiono calma, la tachicardia si trova solo in quelli che appaiono in buona salute e avere un notevole riserva di emodinamica. I pazienti con riserve emodinamica deteriorati sono tachipnea o ipotesi. Può sembrare insufficienza cardiaca crepitii secondarie. Z3 può essere presente rumore e pulsante giugulare ampio.

Tachicardia sopraventricolare complicazioni rare comprendono infarto del miocardio, insufficienza cardiaca congestizia, sincope e morte improvvisa. tachicardia sopraventricolare inizia improvvisamente e può durare secondi o giorni. I pazienti possono essere asintomatici o sintomatici seconda dello stato emodinamico e malattie correlate. tachicardia sopraventricolare possono causare insufficienza cardiaca, edema polmonare, ischemia miocardica e / o infarto del miocardio, aumentando la frequenza cardiaca nei pazienti con disfunzione ventricolare sinistra.

I pazienti con sindrome di Wolff-Parkinson-White possono essere a rischio di arresto cardiaco se si sviluppa fibrillazione atriale o flutter atriale di leadership in questo veloce attraverso via accessoria. ventricolare frequente estremamente veloce durante la fibrillazione atriale o flutter può causare il deterioramento in fibrillazione ventricolare. Questa complicanza è raro e si verifica soprattutto nei pazienti che ha avuto dei sintomi di sindrome di Wolff-Parkinson-White. In rari casi, la morte cardiaca improvvisa può verificarsi.

diagnosi

studi di laboratorio

  •  valutazione degli enzimi cardiaci è indicata nei pazienti con dolore toracico, fattori di rischio per l'infarto del miocardio, edema polmonare emodinamica instabile
  • livello dell'elettrolito è importante perché alterazioni elettrolitiche possono contribuire alla tachicardia
  • conta ematica in grado di rilevare l'anemia che contribuiscono alla tachicardia o ischemia
  • studi della tiroide possono diagnosticare ipertiroidismo
  • livello di digossina per i pazienti al trattamento.

studi di imaging

La radiografia del torace può rilevare cardiomegalia ed edema polmonare. Può confermare le infezioni polmonari associate a tachicardia, difetti cardiaci congeniti come anomalia di Ebstein della valvola tricuspide.

Transtoracica ecocardiogramma può essere utile se si sospetta cardiopatia congenita e strutturale.
Elettrocardiogramma di classificare la tachicardia. onde P possono non essere visibili o avere caratteristiche diverse a seconda tachicardia.

Elementi elettrocardiografici tipi caratteristici di tachicardia sono:
  • Tachicardia sinusale - frequenze cardiache sopra 100 battiti / minuto del ritmo sinusale in cui simili P
  • tachicardia sinusale anormale - elementi simili tachicardia sinusale, ritmo sinusale dove P simile
  • sinusale nodale tachicardia rientrante - dove P simile a ritmo sinusale, iniziare e terminare bruscamente
  • Prova la tachicardia - frequenza cardiaca di 120-250 battiti / minuto, dove P morfologicamente diverso dal normale ritmo sinusale, prolungamento dell'intervallo PR
  • tachicardia atriale multifocale - frequenza cardiaca di 100-200 battiti / minuto, tre diversi tipi di onde P morfologia
  • Flutter - frequenza cardiaca 200-300 battiti / minuto, dove svolazzano, di conduzione atrioventricolare 2: 1 o 4: 1
  • fibrillazione atriale - irregolare, senza onde P visibili
  • tachicardia da rientro nodale atrioventricolare - frequenza cardiaca di 150-200 battiti / minuto, dove P trova in o subito dopo il complesso QRS, sotto forma di breve intervallo PR nel tipico e atipico lungo
  • atrioventricolare tachicardia da rientro - frequenza cardiaca 150-250 battiti / min, complesso QRS nel guidare piccoli e grandi nel grande cerchio antidromic dove P dopo il complesso QRS.

eseguito

studi elettrofisiologici Aiuto Mappa vie accessorie e circuiti riprende. Aiuta la comprensione dei meccanismi tachicardie. È effettuata in combinazione con il catetere per ablazione. Ablazione catetere è indicato in pazienti con sintomi gravi, sindrome pre-eccitazione grave, tachicardia ripetersi e quelli che non tollerano la terapia medica.

La diagnosi differenziale è realizzata con le seguenti condizioni: fibrillazione atriale, flutter atriale, fibrillazione ventricolare, tachicardia ventricolare, tachicardia atriale, atrioventricolare tachicardia rientro nodale, disfunzione sinusale.

trattamento

La maggior parte dei pazienti con tachicardia da rientro atrioventricolare mostra tachicardia e atrio-ventricolare tachicardia da rientro nodale. Queste aritmie dipendono dalla direzione e nodo atrioventricolare possono essere fermati bloccando temporaneamente conduzione atrioventricolare.

manovre vagali sono la prima opzione terapeutica nei pazienti emodinamicamente stabili. Queste comprendono: l'immersione del viso in acqua ghiacciata e la pressione applicando sui bulbi oculari, apnea volontaria, tosse Forced Entry muscoli addominali sotto volontaria di sangue. Opere di rassodante nervo vago che stimolare il rilascio di rilassanti e frequenza cardiaca si abbasserà.

massaggio carotideo è un'altra manovra vagale che possono rallentare la frequenza cardiaca. massaggio del seno carotideo per alcuni secondi, è riservato ai giovani pazienti a causa del rischio di embolizzazione della carotide placca ateromasica. Il paziente deve essere ascoltato nel corso degli precedurii carotide mormorio in precedenza. massaggio carotideo non viene eseguita su entrambi i lati del collo.

A breve termine la terapia medica

Se la tachicardia non è terminato da stimolazione vagale, terapia medica a breve termine comporta per via endovenosa di adenosina o dei canali del calcio bloccanti.

adenosina per via endovenosa provoca blocco cardiaco transitorio nel nodo AV. A causa degli effetti di adenosina sul nodo AV è considerato un Classe antiaritmico Quando viene utilizzato per convertire un ritmo anormale è il cuore normale in asistolia ventricolare per alcuni secondi. E 'associato ad un paziente cosciente con dolore toracico.
Effetti collaterali: molti pazienti sperimentano vampate di calore, leggero mal di testa, asistolia, sudorazione, nausea o dopo la somministrazione di adenosina dalle sue proprietà vasodilatatori. sapore metallico caratteristica come effetto collaterale della somministrazione adenosina. Questi sintomi sono transitori, in genere meno di un minuto durante la funzione.

Calcio-antagonisti: diltiazem e verapamil. Verapamil è un calcio-antagonista che ha l'effetto di nodo AV bloccante. Ha un tempo di dimezzamento più lungo di adenosina e può mantenere il ritmo sinusale dopo la tachicardia sopraventricolare. È vantaggioso per il controllo frequenza ventricolare nei pazienti con tachicardia atriale.

I beta-bloccanti metoprololo e esmololo hanno anche bloccando le proprietà del nodo atrioventricolare. Sono classificati nel ramo B. aritmica diminuisce la forza e la frequenza delle contrazioni bloccando i recettori beta-adrenergici del sistema nervoso simpatico.

Terapia flutter atriale comporta il controllo della frequenza ventricolare, ripristinare il ritmo sinusale e prevenire le complicanze emboliche. Il ritmo ventricolare è controllato da calcio-antagonisti, digossina, beta-bloccanti e amiodarone. ritmo sinusale può essere ripristinato da agenti farmacologici o electroconversie. agenti farmacologici come ibutilide convertire la fibrillazione atriale e flutter atriale in ritmo sinusale 60% dei pazienti a.

La conversione del cuore elettrico è il modo più efficace per ripristinare il ritmo sinusale. Se la fibrillazione di prova è presente più di 24-48 ore anticoagulanti per prevenire complicazioni tromboemboliche.

terapia medica a lungo termine

L'opzione per una terapia a lungo termine dipende dalla frequenza e la durata degli episodi di tachicardia e sintomi ei rischi associati.

Ablazione con radiofrequenza comporta l'ablazione della componente aritmia. Si evidenzia percorso sopraventricolari tachicardia intracardiaci studi elettrofisiologici accessori e neutralizzato. E 'efficace nel atrioventricolare la tachicardia da rientro atrioventricolare rientro nodale di questo, ma per la fibrillazione atriale, flutter atriale e tachicardia atriale focale. Ablazione a radiofrequenza ha un alto tasso di successo quando viene eseguita in sedazione. Complicanze possono verificarsi nel 1-3% dei casi e comprendono trombosi venosa profonda, embolia sistemica, infezione, tamponamento cardiaco, sanguinamento. Il rischio di morte è di 0,1%.
221

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha