Tonsillite, infezioni difficili da digerire

Tonsillite, infezioni difficili da digerire

Questa è una infiammazione infanzia molto comune che interessa le tonsille o aree su entrambi i lati della gola per proteggerlo. Prima era comune l'uso di un intervento chirurgico per rimuovere le zone colpite, se la malattia era recidiva, ma oggi sappiamo che ci sono alternative meno drastiche.

Tonsillite o tonsillite, comunemente noto come angina, possono verificarsi in qualsiasi periodo dell'anno e in chiunque, ma è più comune nei bambini in età scolare durante i mesi invernali; si tratta di una infiammazione di solito causata da un germe, batteri o virus che si diffonde da persona a persona attraverso tosse, starnuti, o toccare.

Tessuti danneggiati diventano allargata e osservate iniettati di sangue, può sembrare ancora coperto con uno strato bianco grigio o giallastro e il disagio si manifesta caratteristiche come bruciore e irritazione alla gola (infatti la zona intorno alla tonsille si presenta come un crudo), difficoltà di deglutizione, febbre, salivazione eccessiva, ingrossamento dei linfonodi del collo e anche vomito. Essa può anche scomparire il desiderio di mangiare, bere o dormire, ed essere dolore alle orecchie e pancia quando il male si è diffuso.

Con l'emergere di questi sintomi, facilmente riconoscibile anche nei bambini piccoli perché esprimono il disagio durante la deglutizione acqua o mettere le mani alla gola, è necessario consultare uno specialista per fermare la diffusione dell'infezione e prevenire possibili complicazioni secondarie. Soprattutto, l'automedicazione e gli antibiotici dovrebbero essere evitati senza consultare lo specialista, in quanto, come detto, questa malattia può essere causata da virus, che non vengono rimossi da questi farmaci.

agire prontamente

Il pediatra sarà competente per l'esame il bambino con sintomi della tonsillite e fare una diagnosi attraverso il tatto e l'osservazione diretta della gola; È anche possibile richiedere un test di laboratorio (tampone faringeo) per sapere esattamente ciò che l'agente che causa la malattia e di seguire il trattamento più appropriato.

L'antibiotico è necessaria solo quando la tonsillite è causata da batteri (Streptococcus); come si avvia la sua amministrazione, il miglioramento comincia a farsi sentire entro 24 ore e, come misura preventiva, altri membri della famiglia dovrebbero essere rivisti. Essa rileva che se questi farmaci sono utilizzati o ricevano adeguata attenzione può essere complicazioni che provocano la febbre reumatica, che può danneggiare le valvole cardiache.

Tuttavia, nessun trattamento speciale è necessario quando la tonsillite è causata da un virus; Gli antibiotici non hanno effetto in questi casi le difese del bambino e di agire per se stessi ottenere un miglioramento in circa 5 giorni. Riposo e fluidi sono le misure più importanti per migliorare lo stato di salute in questi casi, ma possono ricorrere agli antidolorifici o altri farmaci per ridurre il disagio.

¿Chirurgia o nessun intervento chirurgico?

Prima era molto comune che quando queste malattie si presentano di frequente, sempre consigliato un intervento chirurgico per rimuovere le tonsille; Tuttavia, i genitori, a causa del suo giudizio e considerazione, hanno il diritto di accettare o rifiutare le cure. Questo risponde ad eliminare questi tessuti indica di rimuovere completamente una barriera protettiva che è dotato nostro corpo, e di fatto non è dimostrato che l'assenza di angina diminuire infezioni della gola. Inoltre, è stato osservato che vi è drastica riduzione dei tonsilliti da 6 anni, mentre il sistema immunitario del bambino è rafforzata.

Molti pediatri raccomandano quanto segue:

  • osservare attentamente l'evoluzione delle tonsille e tessuti circostanti in gola (adenoidi) prima di prendere una decisione affrettata, perché anche se possono apparire gonfie gonfiore alle spontaneamente nel corso degli anni.
  • Test di un laboratorio culture in cui l'infiammazione persiste dopo il trattamento e, sulla base dei risultati, fornire una nuova terapia.

La chirurgia è consigliato solo se il gonfiore è così grave che interferisce con la respirazione (c'è il russare notturno e pause nella respirazione), preclude il consumo di cibo, distorce gravemente la lingua o tonsillite sette volte in un anno; Inoltre, quando i grani sono osservati con pus (ascesso) intorno alle tonsille o dietro, e se ci sono complicazioni cardiache o polmonari.

Al contrario, essi non sono causa di un intervento chirurgico la presenza di "grandi" tonsille, raffreddore o mal di gola ripetuti, mancanza di appetito, febbre di origine sconosciuta, o alito cattivo o alitosi.

Se la decisione finale è quello di rimuovere questo tessuto, si deve notare che le complicazioni di questo intervento sono quasi nulle, anche se si deve informare il medico se un membro della famiglia ha avuto problemi con l'anestesia o il trattamento in fase in quel momento con una certa medicina in particolare. Inoltre, il bambino o adulto di sottoporsi a questa operazione non ricevono cibo o liquidi prima dell'intervento chirurgico.

Una settimana dopo l'operazione, il bambino può tornare a scuola, anche se può richiedere 2-3 settimane per il pieno recupero; solo che si presenta come un sintomo più notevole cambiamento nella sua voce che potrebbe durare 6-8 settimane.

Infine, tenere presente che impediscono tonsillite non è facile, ma è possibile garantire che durante i tempi più freddi dell'anno, quando è favorita la crescita di microrganismi, i bambini ricevono una dieta adeguata ricca di verdure, frutta e liquidi, ed evitare l'esposizione a sbalzi di temperatura.

22

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha