Una nuova ricerca rivela un effetto inatteso del consumo di vino. "E 'contraddice tutti gli studi finora", dicono gli esperti

Bere un paio di bicchieri di vino a settimana non solo proteggere il cuore, ma servirà anche a proteggere l'utente da depressione, suggerisce un nuovo studio.

Ricercatori in Spagna hanno scoperto un legame tra il consumo moderato - soprattutto vino - e una riduzione del rischio di soffrire di depressione.

Gli uomini e le donne più anziane che hanno mangiato 2-7 piccoli bicchieri di vino a settimana hanno mostrato un rischio del 32% più basso di soffrire di depressione rispetto alle persone che non hanno mai bevuto alcol, dice la nuova ricerca.

Questi, il risultante sembrano contraddire precedenti studi che associano il consumo di alcol, con un aumento del rischio di depressione. I ricercatori hanno ipotizzato due possibili spiegazioni per l'aumento del rischio: che la gente potrebbe bere più alcol per mascherare i sintomi di depressione e che la gente potrebbe usare l'alcol per gestire un problema personale, come la disoccupazione, problemi familiari o problemi finanziarie - i fattori che si stimolano l'aspetto di un episodio depressivo.

Perché questo nuovo studio contraddice i risultati ottenuti in precedenti ricerche? Dr. Miguel Martinez-Gonzalez, un cardiologo e professore presso l'Università di Navarra a Pamplona, ​​dice che questo può essere perché il nuovo studio non ha incluso le persone che hanno già sofferto di depressione o che hanno avuto problemi con l'alcol.

"Tra i partecipanti allo studio, il consumo medio di alcol era bassa e modelli di consumo di alcol era un tipico Mediterraneo dal vino sfuso consumato durante i pasti e con episodi di consumo eccessivo", ha spiegato il ricercatore . Lo studio è pubblicato sulla rivista BMC Medicine.

I ricercatori hanno studiato più di 5.500 uomini e donne in Spagna di età compresa tra 55 e 80 anni che hanno partecipato a uno studio per valutare gli effetti della dieta mediterranea sul rischio di soffrire di problemi cardiaci. Nessuno dei partecipanti soffriva di depressione all'inizio dello studio esordio.

Nel corso dello studio, che è stato distribuito su sette anni, 443 persone sono stati segnalati per sono stati diagnosticati con la depressione.

I ricercatori hanno scoperto che le persone che consumano bassa a moderata quantità di alcol (in media da 5 a 15 grammi di alcol al giorno) avevano un minor rischio di depressione rispetto a quelli che si sono astenuti da alcol. (Un piccolo bicchiere di vino contiene circa 9 grammi di alcol puro).

è stata osservata la più bassa incidenza di depressione tra le persone che hanno consumato moderate quantità di vino. Lo studio ha trovato che gli uomini e le donne che hanno consumato 2-7 bicchieri di vino a settimana hanno mostrato un rischio inferiore del 30% di depressione sofferenza rispetto a coloro che non consumano alcol.

I risultati sono rimasti anche dopo che i ricercatori hanno preso in considerazione altri fattori che potrebbero influenzare l'incidenza di depressione, come il sesso, l'età, il fumo, lo stato civile, l'istruzione e il livello di attività fisica.

Anche se i motivi per cui il consumo moderato di alcol ha effetti benefici sul cervello non sono stati capiti, Martinez-Gonzalez dice che un composto presente nell'uva può aiutare a proteggere le parti del infiammazione del cervello associata alla depressione.

Susan Ramsey, professore di psichiatria alla Brown University, dice che i risultati contraddicono i risultati di più ricerche condotte sull'argomento. Ramsey, che a sua volta ha condotto una ricerca sul tema, ritiene che il risultato potrebbe essere dovuto al modo in cui sono stati eletti partecipanti al sondaggio.

Il ricercatore afferma che gli autori non hanno incluso la gente di ricerca che soffrono di depressione o che sono stati trattati per la depressione e le persone che non avevano storia medica che comprendeva problemi di depressione o di alcol. Per questo motivo, il campione potrebbe essere composto di persone con una riduzione del rischio di soffrire di depressione.

"Per questo motivo, è difficile generalizzare questo risultato", ha detto Ramsey, che conclude che "è prematuro fare qualsiasi raccomandazione relativa consumo di vino per evitare la depressione."

Fonte: LiveScience

0

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha