Unghie incarnite, abbandono doloroso

Unghie incarnite, abbandono doloroso

Bad cercando, ma per lo più dolorosa e può causare infezioni, unghie incarnite sono un problema che si pone da inadeguata per tagliare o usare la tecnica scarpe strette. Se volete sapere come trattarli, continuate a leggere.

Anche se ci sono molte ragioni per cui un unghia può incarnano o "seppellire" la ragione principale per cui questo accade è ancora, a cuore, abbandono i nostri piedi.

E, in effetti, ci sono momenti in cui questo problema è dovuto ad alcune malattie, malformazioni ereditarie e alcuni farmaci che innescano la crescita abnorme di queste strutture che proteggono le dita dei piedi o dei piedi, ma il fatto è che la maggior parte delle visite al podologo dovrebbero essere entrambe le unghie tagliate male (con bordi curvi brevi invece di dritto) come scarpe malato-montaggio (stretti, rigidi, ha sottolineato e / o minore di quanto richiesto).

Pertanto, riflettiamo un po 'di tempo e l'attenzione che diamo alla salute dei nostri piedi, o circa l'importanza di imparare a scegliere le scarpe in base alla loro funzionalità e comfort, non solo per il suo aspetto o di moda.

Ogni passo che faccio

Questa condizione inizia quando un frammento di un penetra nella carne e provoca infiammazione e il dolore, anche se ci sono momenti in cui la pelle intorno alcune delle lamelle di protezione cresce eccessivamente veloce e coperchi.

Ci sono due tipi: incarnazione laterale, che è il più comune e si verifica quando uno dei bordi del chiodo viene inserito nella pelle del bordo punta e sopra, che si verifica quando una qualsiasi di queste strutture sono "sepolti" in di seguito.

È probabile che inizialmente questo problema non genera sintomi, ma finalmente innescare una o più di queste istruzioni:

  • Dolore quando si tocca l'area o camminare.
  • La regione colpita è caldo.
  • La forma di realizzazione è caratterizzata da causare disagio laterali, arrossamento e gonfiore del lato interessato, mentre il primo tipo rende impossibile per tagliare l'unghia.
  • Questo problema si traduce spesso in l'aspetto di piccoli ascessi (collezioni di pus) l'infezione causate da batteri.
  • Quando va trattata l'infezione progredisce, in modo che genera tumefazione e dolore (paronychia).

Purtroppo, molte persone si rivolgono a uno specialista finché non si è evoluta stati del problema, vale a dire, quando il disagio è intenso e non vi è altra alternativa che un trattamento più aggressivo.

Così dentro di me

Per rispondere a una un'unghia incarnita po 'è di solito sufficiente attenzione al paziente o un membro della famiglia in grado di fornire. Quindi, è sufficiente immergere il piede in acqua calda per 15 a 20 minuti per ammorbidire i tessuti e di diventare flessibile; Poi si procede a sollevare la slitta con delicatezza. Infine un panno di cotone pulito, asciutto viene posizionato al di sotto, fino a quando il gonfiore scompare.

Ma quando il dolore è grave e accompagnata da una marcata tumefazione e abbondante pus, è meglio cercare l'aiuto di un podologo. Di solito lo specialista intorpidisce la zona con un anestetico locale e poi tagliare e rimuovere la sezione unghia incarnita.

A volte l'esperto determina la necessità di piccola scossa elettrica, laser o una soluzione con fenolo nel letto ungueale esposto al fine di evitare che la struttura di protezione ricrescere nella pelle. Non tutti i pazienti richiedono questa procedura chiamata ablazione, perché tutto dipende dalle caratteristiche del caso.

È importante sottolineare che il podologo solito dire al paziente di intraprendere alcune di queste misure per migliorare il recupero:

  • piede quotidiano ammollo in acqua calda coinvolti.
  • Applicare pomata antibiotica sulla zona interessata almeno due volte al giorno, per prevenire l'infezione. A volte questi farmaci sono prescritti anche per via orale.
  • Taping il piede per guarire.
  • Prendere un antidolorifico senza ricetta medica per diminuire il dolore.
  • Mantenere la ferita pulita e asciutta; anche il bagno è consentito il giorno dopo l'intervento chirurgico.
  • Utilizzare grandi scarpe o tennis per le prime due settimane dopo l'intervento chirurgico.
  • Evitare di intenso esercizio fisico o correre durante i primi 15 giorni.
  • Consultare il podologo se l'area di intervento è aumentata del dolore, gonfiore, arrossamento o drenaggio.

Naturalmente, dopo una tale esperienza, tacchi alti o scarpe strette dovrebbero essere evitati, e le unghie tagliate con bordi circolari.

Infine, dobbiamo ricordare che a volte unghie incarnite causare gravi complicazioni e pertanto richiedono particolare attenzione. Abbiamo parlato del caso dei pazienti con diabete (aumento dei livelli di zucchero nel sangue), o di cattiva circolazione nelle estremità inferiori, come i loro lesioni possono essere infettati senza essere percepito, perché la loro sensibilità è diminuita.

Così, è importante controllare i piedi ogni giorno per rilevare l'insorgenza precoce di questi problemi e, in caso affermativo, notificare immediatamente il medico circa la situazione.

1

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha