Unguento, neomicina solfato e polimixina B solfato

Leggere il foglio illustrativo pomata oftalmica, neomicina solfato e polimixina B solfato e trovare ciò che viene mostrato e come gestire.

Indicazioni: infezioni microbiche esterna dell'occhio e suoi annessi (blefarite, blefaro- e cheratocongiuntivite congiuntivite, episclerite, dacriocistite) causate da batteri sensibili agli antibiotici di formula; prevenzione delle infezioni microbiche oculari dopo ustioni, ferite e interventi oftalmochirurgicale anche quando si utilizza un trattamento locale con corticosteroidi.

Composizione: 0,5 g% neomicina solfato, polimixina B solfato-1.625.000 UI (circa 0,250 g.), 4% in peso di lanolina anidra, olio di paraffina per uso interno 10 g%, bianco petrolato - fino a 100 g.

Azione farmacoterapeutica:

Neomicina di formula unguento comprende, nella sua antimicrobico spettro, numerosi batteri Gram-positivi e Gram-negativi, viene attivata, con diversi ceppi di Proteus. Ambito di polimixina-B è strettamente limitato gram-negativi organismi, compresi molti ceppi di P. aeruginosa Pseudomonas-nosa.

Controindicazioni: Sensibilizzazione a qualsiasi componente. Attenzione! Evitare il trattamento a lungo termine per prevenire lo sviluppo di resistenza microbica. Se si verificano fenomeni allergici valutando la possibilità di reazioni incrociate, saranno evitati nel trattamento di eventuali infezioni successive: kanamicina, Paromomicina, streptomicina e gentamicina.

20

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha