Vitiligine (depigmentazione della pelle)

Vitiligine (depigmentazione della pelle)

Malattia che causa depigmentazione pelle in varie parti del corpo, specialmente le mani, piedi, braccia, viso e labbra, ma anche viene a incidere occhi e le mucose (come il tessuto all'interno del naso e la bocca). Essa si verifica quando melanociti, cioè le cellule che producono colorante o pigmento della superficie della pelle sono distrutti.

Non è chiaro quale sia l'origine di questo disturbo, ma ci sono quattro teorie:

  • Genetica. Da tempo è considerato un rapporto ereditaria, anche se solo il 20% dei pazienti vitiligine hanno un parente con la stessa condizione.
  • Immune. Essa si basa sulla constatazione che il sistema immunitario del corpo può erroneamente attaccare i melanociti, quindi scambiato per gli invasori.
  • Autonomo. Essa si basa sulle prove che alcune sostanze chimiche che il cervello utilizza per lo scambio di informazioni (neurotrasmettitori) influenzano la produzione di melanina.
  • Psicosomatica. Lo stress e le emozioni intense influenzano la formazione di ormoni che stimolano le cellule che producono il pigmento.

La frequenza della vitiligine si verifica (talvolta chiamato leucoderma) è considerevole, come è stimato a pregiudicare 2% della popolazione mondiale; Inoltre si verifica ugualmente in uomini e donne, senza distinzione di razza, e nella maggioranza dei casi inizia prima che il paziente incontra 40 anni. Contrariamente a quanto alcuni pensano, non è contagiosa.

Va notato che nel corso del tempo le macchie bianche comunemente crescono o diffuso ad altre zone del corpo, in modo anche cominciare da qualche parte nel volto o agli arti, sono suscettibili di essere presentate in seguito sotto le ascelle, inglese, ombelico, genitali e zona rettale, che può essere associata a condizioni di stress gravi (alcune delle quali proprio associato con l'ansia di cambiamento fisico che causa la malattia).

Diagnosi e trattamento

Il medico prende una storia medica completa per conoscere la storia clinica e familiare del paziente; richiede anche studi clinici diagnostici.

Alcuni degli aspetti che lo specialista dovrebbe indagare è se l'individuo:

  • Hai i membri della famiglia affetti da vitiligine.
  • Soffre di una malattia autoimmune (dove le difese attaccano organi o tessuti del corpo stesso), o se c'è una storia in famiglia.
  • E ha subito una eruzione cutanea, una scottatura o altri problemi della pelle prima della comparsa di macchie bianche.
  • Avete avuto momenti di grande stress fisico o emotivo.
  • Ha presentato molti grigio prima dell'età di 35 anni.
  • È molto sensibile al sole.

I test che sono fatte per escludere altri problemi medici (ad esempio, disturbi ormonali e il diabete, cioè alti livelli di zucchero nel sangue) sono:

  • Fare piccolo campione di affetto per l'esame di laboratorio (biopsia) della pelle.
  • Gli esami del sangue.
  • L'esame dell'iride e della retina.

La scelta della terapia dal dermatologo dipenderà dalla quantità e la posizione delle zone depigmentati (patch depigmented) il paziente ha; Va inoltre considerato se sono state estese o se viene rilevato una malattia e associata, ovviamente, devono prendere in considerazione le preferenze della persona per le opzioni disponibili.

È importante notare che non tutti i trattamenti sono adatte a tutti, e alcuni possono avere effetti collaterali indesiderati. È anche probabile che richiedono molto tempo per giocare fuori, e anche la possibilità che sicuro per invertire la situazione del paziente.

Le terapie più comuni cercano di ripristinare il tono della pelle esponendo la pelle alle radiazioni ultraviolette, si basano su farmaci che promuovono la produzione di melanina (corticosteroidi e psoralen) o, al contrario, di distruggere il pigmento nelle zone vicino al colore indossato dai bianco, per diminuire il contrasto tra la pelle colpita e sana.

In alcuni casi si ricorre a trapianti di pelle, o l'uso di antiossidanti (sostanze che prevengono l'invecchiamento o la distruzione cellulare).

Spesso i pazienti si consiglia di utilizzare la protezione solare, come numerose osservazioni suggeriscono che la vitiligine e alcuni tipi di cancro della pelle (melanoma maligno) sono correlate. Eppure, da specificare se questo accade per caso, o perché la mancanza di pigmento provoca la pelle più suscettibile di esposizione al sole.

La Fondazione messicana per la dermatologia (FMD) indica che il cambiamento di aspetto causata dalla vitiligine può essere una fonte di problemi emotivi (il malato può diventare irritabile, aggressivo o troppo timido), quindi non si dovrebbe mai escludere la possibilità di ricevere sostegno psicologico.

43

Commenti - 0

Non ci sono commenti

Aggiungi un commento

smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile smile smile smile smile
smile smile smile smile
Caratteri rimanenti: 3000
captcha